10-buoni-motivi-per-andare-in-vacanza-in-campania

10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania

L’Italia, lo sappiamo, è tutta meravigliosa ma stavolta vogliamo dirvi perché quali sono i 10 buoni motivi per visitare la Campania. Una regione ricca di cultura, di cose da vedere e dove trascorrere anche una vacanza in relax. Ecco perché inserirla nella lista dei desideri.

I 10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania
10 buono motivi per andare in vacanza in Campania: ecco quali sono. Credits: Pixabay

Dalla costa meravigliosa all’ottima cucina, la Campania è una delle regioni italiane che offre tantissimo da vedere e da fare, e quindi abbiamo deciso di raccogliere i 10 buoni motivi per visitarla.

Organizzare una vacanza in Campania è sempre un’ottima idea, soprattutto perché vanta una grande varietà di attività da fare, di paesaggi diversi da scoprire e una cucina che vi farà leccare i baffi. Scopriamo insieme quali sono i motivi per cui è necessario organizzare una vacanza in questa regione italiana.

I 10 buoni motivi per organizzare una vacanza in Campania

Per chi non fosse esperto, la Campania si trova nella parte meridionale dell’Italia, bagnata dal Mar Tirreno, ed è piena di bellezze da vedere davvero per tutti i gusti. Luoghi più famosi, ma anche posti nascosti che pochi conoscono, questa regione offre tantissimi divertimenti.

I motivi per cui visitarla sono tantissimi, ma in questo articolo racchiudiamo i 10 più importanti per cui bisogna organizzare una vacanza in questa meravigliosa regione italiana.

La Costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina, il paradiso in terra

Il primo motivo per organizzare una vacanza in Campania, soprattutto d’estate, sono le sue costiere: la Costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina, due perle uniche.

Paesaggi spettacolari, mare azzurro e cristallino, scogliere frastagliate caratterizzano queste coste, famose in tutto il mondo per la loro particolarità e per le famose località esclusive.

Sorrento è molto popolare in tutto il mondo ed è il centro della Penisola Sorrentina, visitata ogni anno da milioni di turisti. È una piccola vivace cittadina, contraddistinta per i suoi vicoletti, le sue specialità culinarie, tra cui la Delizia al Limone, e il mare meraviglioso. Da qui, inoltre, si possono raggiungere luoghi speciali, come Massa Lubrense, la splendida Nerano e Punta Campanella, una riserva naturale da vedere.

Leggi anche -> Guida di Sorrento: la città sul Golfo di Napoli

Da qui si arriva poi in Costiera Amalfitana, dove potrete scoprire le caratteristiche cittadine di Positano, Amalfi, Ravello, Maiori, Minori, Cetara e Vietri sul Mare, perle della Campania, un mix di relax e visita culturale da non perdere. Ecco i nostri consigli per una visita perfetta della Costiera: Costiera Amalfitana cosa vedere in 4 giorni: itinerario e consigli

Napoli, la città d’o sol e d’o mar

Il secondo motivo, quasi ad ex equo col primo, è la città di Napoli, unica e inimitabile.

Vacanza in Campania
10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania. Credits: Flickr

Una città grintosa, molto vivace e viva, che è anche un vero e proprio museo all’aria aperta. Ci vorrebbero settimane per esplorare o il mix di architettura barocca, palazzi, piazze e un numero apparentemente infinito di chiese e non basterebbero.

C’è così tanto da vedere nella città partenopea e, secondo noi, il modo più bello per viverla a 360° è girovagare per i piccoli vicoli del centro storico, per i Quartieri Spagnoli, passando per Spaccanapoli e Piazza del Gesù, scoprendo piccoli anfratti che hanno una storia. Non c’è angolo di Napoli, infatti, che non abbia qualcosa da raccontare.

Gli amanti dell’arte e della storia, inoltre, possono visitare musei di fama mondiale come Capodimonte, la Pinacoteca Girolamini e il Museo Archeologico Nazionale, che ospita una delle migliori collezioni italiane di manufatti greci e romani.

Non perdete poi Piazza del Plebiscito, il Teatro San Carlo, il Maschio Angioino, il Palazzo Reale e Castel Dell’Ovo, luoghi obbligatori da vedere a Napoli.

Ovviamente, non dimentichiamo la Regina di Napoli: la pizza! Visitare la città è anche un’esperienza gastronomica, non si può non mangiare la pizza in una delle pizzerie antiche di Napoli, come Da Michele, da Di Matteo, da Sorbillo e tantissimi altri.

Pompei e i numerosi siti archeologici della regione

Il sito archeologico più famoso dell’Italia meridionale è Pompei, uno dei sette siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO in Campania. Qui potrete rivivere le atmosfere dei popoli antichi, stroncati dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.

Ma Pompei non è l’unico sito archeologico da visitare in Campania: ce ne sono tanti altri, come i templi di Paestum, gli scavi di Ercolano, Villa Oplontis a Torre Annunziata, gli scavi di Velia. Se volete saperne di più, ecco il nostro articolo Campania: i siti archeologici più belli da vedere.

Il Cilento, un paradiso incontaminato

In Campania le vacanze di mare non sono esclusiva della Costiera Amalfitana ma, a poca distanza da Salerno, c’è il Parco Nazionale del Cilento, una zona meravigliosa dove rilassarsi e scoprire bellezze naturali.

10 buoni motivi per andare in Campania
10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania: il Cilento. Credits: Wikimedia Commons

Molte persone, infatti, scelgono questo luogo per trascorrere le vacanze estive, molto più tranquillo della Costiera e caratterizzato da una natura incontaminata. Sono tantissimi i posti da vedere: Paestum, Agropoli, Santa Maria di Castellabate, Palinuro, Velia, Pisciotta e Marina di Camerota.

Spiagge meravigliose, parchi naturali da visitare e anche siti archeologici, il Cilento è una terra da scoprire e piena di attrazioni ancora poco conosciute dalla massa turistica.

Inoltre, prodotti genuini fanno sì che il Cilento sia molto conosciuto per il buon cibo, soprattutto per la mozzarella di bufala, famosissima nella zona.

Per saperne di più, qui il nostro articolo dedicato a questa meraviglia della Campania: Guida del Cilento: tra meraviglie di arte e natura.

La Reggia di Caserta, un palazzo maestoso

La Reggia di Caserta è un altro dei buoni motivi per andare in vacanza in Campania, un palazzo che vi farà rimanere senza fiato.

Costruita grazie alle influenze della Reggia di Versailles, la Reggia e il Parco di Caserta, a nord di Napoli, furono progettati per volere di Carlo di Borbone III da Luigi Vanvitelli, uno dei più grandi architetti italiani del XVIII secolo. La Reggia, si espande su 11 acri di terreno, con le maestose piscine, le fontane e le cascate del giardino che si estendono per tutto il perimetro.

Una meraviglia per gli occhi e per lo spirito, soprattutto per chi ama la storia e l’arte del tempo. Scoprirete i giardini di Caserta, seguendo le fontane e le vasche che si estendono dal palazzo fino a una cascata nel bosco. Oltre il teatro simile a un castello e lo stagno che ospita finte battaglie navali, il Giardino Inglese è uno dei punti salienti della tenuta, ha un lago e decorazioni che imitano le antiche rovine.

La Certosa di San Lorenzo a Padula, uno dei complessi più grandi d’Europa

Uno dei capisaldi dell’architettura italiana, la Certosa di San Lorenzo a Padula è un posto magico.

10 buoni motivi per andare in Campania
10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania: la Certosa di Padula. Credits: Flickr

Questa è la seconda certosa d’Italia, dopo quella di Parma, ed è anch’essa Patrimonio dell’UNESCO. La struttura risale al Medioevo e la sua costruzione si deve a Tommaso Sanseverino, conte di Marsico e signore del Vallo di Diano.La Certosa è divisa in due spazi principali: uno dedicato al lavoro e uno alla contemplazione, secondo la tradizione certosina. Nella parte della metà contemplativa del monastero, una scala a chiocciola in marmo conduce alla biblioteca, con pavimento in piastrelle di ceramica di Vietri. Chiostri e cappelle sono decorati con marmi e ceramiche barocche pregiate.

Uno spettacolo da visitare assolutamente, per saperne di più visitare il sito web ufficiale.

Il Vesuvio, un’escursione da vivere 

Salire sulla cima del Vesuvio è un’esperienza quasi iconica, irripetibile. Ecco perché è uno dei buoni motivi per andare in vacanza in Campania, soprattutto se amate le escursioni.

Il Vesuvio vacanza in Campania
10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania. Credits: Wikimedia Commons

Il Vesuvio domina il Golfo di Napoli, una presenza incombente visibile per chilometri e chilometri, che è esistita silenziosamente accanto ai suoi vicini napoletani per la maggior parte degli anni 70. Per tutti quelli che si trovano a Napoli o nei dintorni in vacanza, salire su questa famosa montagna è una tappa irrinunciabile.

Esiste un vero e proprio percorso, da fare con guida o senza, che porta direttamente al cratere del Vesuvio, una passeggiata che può incutere un po’ di timore, certo, ma che vi lascerà senza fiato.

Sul sito ufficiale del Parco Nazionale del Vesuvio, ci sono tutte le informazioni utili per la visita, anche su come arrivare da diverse parti della Campania.

Le isole del Golfo di Napoli

Fare tappa in Campania è sicuramente un’occasione per visitare tre delle isole più belle d’Italia: Capri, Ischia e Procida.

Le isole della Campania
10 buoni motivi per andare in vacanza in Campania. Credits: Flickr

Tre isole completamente diverse tra loro, ma ognuna con le sue caratteristiche peculiari. Capri è la più glamour, conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza e le sue attrattive. Anacapri, la Grotta Azzurra, i Faraglioni e Montesolaro sono solo alcune delle cose da vedere sull’isola, unite al divertimento di Capri centro, con i suoi locali famosi e i suoi negozi di lusso.

Ischia, invece, è molto più grande e conosciuta soprattutto per i suoi stabilimenti termali. Qui, infatti, ogni anno si riversano tantissime persone che amano questa tipologia di vacanze, ma anche per il mare e le sue tante località: Forio, Casamicciola, Lacco Ameno e Sant’Angelo.

Procida è delle tre la più semplice, ma quella con l’atmosfera più magica. È rimasta, nonostante il passare degli anni, una vera e propria isola di pescatori, genuina e speciale. I suoi colori, le sue spiagge e il buon cibo fanno di Procida un luogo unico nel suo genere, dove si può davvero uscire per un po’ dalla routine quotidiana.

Il parco sommerso di Baia

Una delle attrazioni, secondo noi, molto speciali in Campania è il parco sommerso di Baia, una sorta di Atlantide a una sola mezz’ora da Napoli.

Se amate le immersioni e tutto ciò che riguarda il mare, questo posto fa proprio per voi. Un luogo dedicato a questa attività, che conquisterà sicuramente gli appassionati con la sua bellezza mozzafiato. La città sommersa fu un importante centro romano e, tramite visite guidate con esperti, oggi è possibile ammirare l’opulento stile di vita dei romani conservato sotto le acque cristalline del mare.

Vi lasciamo il sito web ufficiale per tutte le informazioni.

Il Sentiero degli Dei, una passeggiata immersi nella natura

Una vacanza in Campania vale la pena per tutti gli amanti del trekking e dell’escursionismo, perché ci sono tantissimi sentieri da fare, come il più famoso il Sentiero degli Dei.

Questo è il più bel sentiero da fare in Costiera Amalfitana, un percorso per chi ama questo genere di giornate, immerso nei Monti Lattari.

Una passeggiata meravigliosa e suggestiva, dove ammirerete uno scenario mozzafiato. Il Sentiero degli Dei, ricordiamo, che è un sentiero naturale e nessuno ha mai osato muovere un solo sasso da questo percorso.

La sezione principale dell’escursione è di 6,5 km, tra i piccoli villaggi di Bomerano, vicino Agerola, e Nocelle, piccolissimo borgo che si trova sopra Positano. Ci sono bellissime viste sul mare e sulle città costiere sottostanti lungo la strada, non ve ne pentirete.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *