20enne-si-suicida-lanciandosi-dal-ponte-della-morte,-orrore-nella-comunita

20enne si suicida lanciandosi dal ponte della morte, orrore nella comunità

Un altro suicidio sul “ponte della morte”. Tragico gesto di una giovanissima nella notte nel Vicentino, tra Foza e Enego sull’Altopiano di Asiago

Un altro atto di suicidio in quello che è già stato definito da molti il “ponte della morte” tra Foza e Enego sull’Altopiano di Asiago in provincia di Vicenza. Questa volta a compiere il folle gesto una giovanissima di appena 20 anni che la notte scorsa ha posto fine alla sua vita gettandosi disperatamente dal ponte Valgadena.

L’allarme è stato lanciato dagli stessi Vigili del fuoco che hanno presagito il folle gesto non appena hanno visto la vettura della ragazza nei pressi della zona in cui si trova il ponte.

LEGGI ANCHE -> Assembramenti in vista della “zona gialla”: da Milano a Roma, folla in centro

Suicidio dal ponte nel vicentino, aumentano i casi tra i giovanissimi. I dettagli della tragedia

LEGGI ANCHE -> Governo, ritardo per l’approvazione del Piano: cosa succede nella maggioranza?

I suicidi tra i giovani sono aumentati esponenzialmente da quando è iniziato il lockdown, e la zona dell’Altopiano dei Sette Comuni di Asiago è una delle aree con il maggior tasso di morti “bianche” nella Penisola.

La giovane che ieri notte di è tolta la vita è uscita di casa senza dare comunicazione ai genitori che l’hanno cercata inutilmente per ore insospettiti anche dal cellulare spento. Troppo sterna quell’assenza aggravata anche dal fatto del coprifuoco non rispettato e il silenzio assoluto immotivato.

Immediata la richiesta di aiuto ai Carabinieri, Vigili del fuoco e Soccorso alpino si sono subito mobilitati per trovare la giovane. Dopo mezzanotte l’auto è stata trovata nei pressi del ponte, il corpo invece intercettato intorno alle 3 di notte nel greto del fiume.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco Asiago (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

La macchina era stata parcheggiata vicino al viadotto per poi dirigersi verso il parapetto della struttura e lanciarsi di sotto. La ventenne non ha lasciato nessun messaggio, ma il gesto non è il primo compiuto proprio da quel ponte che è chiamato dai residenti della zona proprio “ponte della morte”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *