60-mila-euro-per-il-voto-elettronico-in-consiglio-comunale-a-nerviano.-cozzi:-“uno-spreco”-–-legnanonews

60 mila euro per il voto elettronico in consiglio comunale a Nerviano. Cozzi: “Uno spreco” – LegnanoNews

Secondo il consigliere della Lega «il semplice voto per alzata di mano, da sempre utilizzato, si poteva tranquillamente continuare ad utilizzare»

Generico 26 Dec 2022

Con una determina l’amministrazione comunale di Nerviano ha acquistato l’apparecchiatura per il voto elettronico in consiglio comunale per 59,780 euro. Una somma esagerata per il consigliere comunale della Lega Massimo Cozzi che contesta: «60mila euro per il è uno spreco che grida vendetta. Considerato che l’art.71 del Regolamento del Consiglio Comunale prevede il voto per alzata di mano  o appello nominale – spiega -, il voto elettronico risulta attualmente facoltativo e non vincolante. In un momento nel quale il Sindaco di Nerviano continua a usare la parola “risparmiare”, utilizzare oltre 60mila euro è uno spreco che grida vendetta. Ben altre sono le priorità. Non siamo in Parlamento e il semplice voto per alzata di mano, da sempre utilizzato, si poteva tranquillamente continuare ad utilizzare».

Leggi i commenti

Segnala Errore

Related Posts