‘adottami’,-aumentano-le-adesioni-al-progetto-promosso-in-valle-camonica-da-allevatori-e-coltivatori

‘AdòttaMi’, aumentano le adesioni al progetto promosso in Valle Camonica da allevatori e coltivatori

Il progetto “AdottaMi”, nato in provincia di Brescia, in Valle Camonica, per valorizzare il territorio e le piccole aziende agricole che producono prodotti di eccellenza, si sta «allargando» a macchia d’olio. L’iniziativa, lanciata solo due mesi fa da Loretta Tabarini e PromAzioni360 di Darfo Boario Terme (con testimonial,  il giornalista e  critico gastronomico Edoardo Raspelli ed il patrocinio di Coldiretti, Confagricoltura e Associazione Darfense Agricoltori) ha già preso il volo.

L’adesione al progetto “AdottaMi” è molto semplice: in cambio di una somma mensile, semestrale o annuale, si ricevono i prodotti a domicilio, o si possono ritirare direttamente dal produttore. In questo modo non solo si contribuisce al sostentamento dell’animale adottato o alla coltivazione del terreno o dell’albero prescelto, ma viene assicurato un «rifornimento» periodico di alimenti sani e gustosi, direttamente dalle mani di chi li produce. Senza contare l’aiuto a conservare le tradizioni di un lavoro antico e a salvaguardia della natura e del territorio.

Sono inoltre previsti alcuni appuntamenti annuali dedicati ai «genitori adottivi», con visita alle aziende e alle malghe per vedere direttamente come si produce il formaggio, il miele, il vino, cogliendo i frutti o lavorando l’orto, oltre a degustare i prodotti tipici attraverso proposte di aperitivi, pranzi e cene in loco. E, magari, soggiornare sul territorio usufruendo di originali pacchetti turistici personalizzati con info su dove alloggiare, sui migliori ristoranti e agriturismo, gite con guide, noleggio bike…

Mucche da adottare

Vengono accettate adozioni da tutto il territorio italiano ed europeo ma, in questi giorni, sono state ricevuto richieste da Dubai e da New York.   Il progetto propone anche pacchetti dedicati alle scuole con: Adozioni di Classe, Feste dell’Adottante con i genitori  e Gite Scolastiche in azienda, malghe e montagna.

Il progetto  ADÒTTAMI  ha  lo scopo di valorizzare le piccole aziende agricole, i loro prodotti, la ristorazione, l’accoglienza ed il turismo:  è sufficiente scegliere chi/cosa ADOTTARE sulle pagine Facebook o Instagram di  ADÒTTAMI PROGETTO ADOZIONI  e  ADÒTTAMI LA MUCCA /ADOTTAMI  L’APE REGINA/ ADOTTAMI L’ORTO/ADOTTAMI IL CAMPO /ADOTTAMI LA VIGNA…dove si possono visionare  le foto dei prodotti, dei territori, delle location aziendali e dove, ogni settimana, vengono segnalate nuove aziende con nuove adozioni.

La vigna da adottare

In seguito, chiamando Loretta Tabarini -PromAzioni360  (339.8824098) o scrivendo a   loretabarini@hotmail.it si potrà richiedere il Patto di Adozione che verrà inviato tramite email e, in cambio di una somma mensile, semestrale o annuale, ricevere a casa una confezione mista di  prodotti a Km 0, altamente selezionati. In questo modo  non solo si aiuterà  il sostentamento  dell’animale adottato o la coltivazione del terreno o dell’albero ,ma anche  si contribuirà a conservare le tradizioni di un lavoro antico, salvaguardando la natura ed il territorio. All’iniziativa di Loretta Tabarini, “locomotiva” della valle Camonica, ha aderito con entusiasmo il giornalista Edoardo Raspelli, il ” cronista della gastronomia” che, dopo 20 anni e 614 puntate alla conduzione di Melaverde su Canale 5, sta registrando per Canale Italia-Sky-Canale Europa.. L’ITALIA CHE MI PIACE- IN VIAGGIO CON RASPELLI, prodotto da Fabrizio Berlincioni e  Stefano Costa, regia di Carlo Tagliaferri , in video anche Anita Fissore.

Per gli Adottanti sono previsti alcuni appuntamenti annuali: “FESTA DELL’ ADOTTANTE”, in cui i «genitori adottivi»  potranno  «incontrare» il loro Adottato  nel suo habitat naturale e visitare le aziende, le malghe o facendo aperitivi e pic-nic sui prati di montagna e sotto le stelle, degustando i  prodotti tipici delle aziende Inserite nel circuito ADOTTAMI.

In senso orario, Loretta Tabarini, Enrico Togni ed Edoardo Raspelli

Visite: 12

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *