amor-di-polenta

L’amor di polenta è un dolce antico, tipico della tradizione lombarda, in particolare della città di Varese, ragion per cui è conosciuto anche come il dolce di Varese. Come per tutte le ricette regionali, ci sono cento e più versioni online, io ne ho guardate un po’ e ho semplicemente scelto quella che mi ispirava di più. Sono sicura che tanti amici dalla Lombardia apprezzeranno comunque di vedere una loro ricetta sul mio blog e non mancheranno di lasciarmi consigli e suggerimenti tra i commenti 😉
Una delle caratteristiche dell’amor di polenta sta nello stampo scanalato in cui viene cotto, stampo che io purtroppo non ho trovato ma che mi riprometto di trovare in modo da aggiornare le foto qui sul blog 😉 Ma la veria peculiarità sta soprattutto nella farina utilizzata: per la maggior parte, infatti, si tratta di farina di mais, proprio quella utilizzata per la polenta. Un dolce che nasce da ingredienti poveri, semplici e genuini come le buone cose di una volta. Lo potete gustare in semplicità, semplicemente con un po’ di zucchero a velo, o accompagnarlo magari con un po’ di crema inglese.

Procedimento per preparare l’amor di polenta

Lavorate il burro con zucchero, rum e vaniglia fino ad ottenere una crema.
Aggiungete le uova e poi le farine e il lievito e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Rivestite di carta forno lo stampo e versateci l’impasto, livellando bene la superficie.
Cuocete quindi in forno statico già caldo a 170°C per circa 40 minuti.

Fate almeno intiepidire prima di sformare, quindi cospargete di zucchero a velo e servite.

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *