angelica-siciliani-fendi-alias-angie-tutorials:-«creativita,-autenticita-e-pazienza»

Angelica Siciliani Fendi alias Angie Tutorials: «Creatività, autenticità e pazienza»

Su TikTok il suo profilo svela come creare contenuti originali ma Angelica Siciliano Fendi aka Angie Tutorials ha un percorso tutto da scoprire. La nostra intervista.

Nei pochi anni in cui è sbarcato in Italia, TikTok è già riuscito nell’impresa non solo di intercettare ma anche di creare trend che hanno superato la sottile linea rossa del virtuale. Il mondo dell’intrattenimento, infatti, è un terreno nel quale la piattaforma si muove agilmente grazie ai suoi creator e alle community di utenti che condividono passioni e interessi. E gli ambiti sono i più svariati, dalla musica ai libri, dalla scienza alla cucina.

Ad accomunare i tiktoker più popolari, però, c’è un unico minimo comun denominatore, ovvero la creatività. E per chi vuole scoprire come è stato creato quel video diventato virale o come realizzare collage di immagini non scontate, TikTok offre il profilo perfetto. È quello di Angelica Siciliani Fendi aka @angie.tutorials, Content Creator & Coach che sulla piattaforma (ma anche alle aziende) svela trucchi, segreti e app utili per realizzar post vincenti.

Angelica Angie Tutorials
Ufficio Stampa TikTok

Il suo percorso online è fresco, iniziato due anni fa “creando contenuti per aiutare a creare contenuti”, ci racconta Angelica. “La mia prima esperienza col formato video breve è stato un tutorial su come utilizzare l’iPhone e la mia classica serie ‘3 trucchi iPhone che ti cambiano la vita’. Poi ho iniziato a espandere i miei tutorial – non a caso la mia bio dice ‘CEO dei tutorial’ –per fornire tutorial sul mondo del tech. Quindi, su come creare contenuti video brevi ma anche come utilizzare gli strumenti per creare contenuti video brevi come app di editing o il telefono stesso”.

“Informo sempre la mia community quando ci sono dei cambiamenti o delle novità e aiuto a replicare dei video virali, delle challenge o dei trend che vediamo tutti i giorni su queste piattaforme”, prosegue Angie. “Succede che ci stressano un po’ perché pensiamo che non riusciremmo mai a farlo noi. Invece con pochi semplici step, e pochi semplici trucchi che trovate sulla mia piattaforma, capiamo che in realtà riusciamo anche noi a fare dei contenuti che ci rendono fieri della nostra pagina”.

LEGGI ANCHE: — Essere food creator su TikTok: intervista a Diletta Secco e Aurora Cavallo

I segreti per contenuti di successo

Ma quali sono gli ingredienti che non devono mancare per realizzare un contenuto con le carte in regola per essere virale? “Ce ne sono molti e dipende molto dal contenuto che stiamo cercando di creare, dalla nicchia, dalla persona e dalla personalità”, ci svela la creator. “Sicuramente la creatività è l’ingrediente proprio numero uno ma in realtà anche più della creatività è l’autenticità. Questa è una parola che si usa e si riutilizza sempre su TikTok ma veramente non va sottovalutata”.

“Ognuno di noi ha un piccolo talento, qualcosa di speciale anche di strano che magari ci rende unici”, prosegue Angie Tutorials. “Ed è quello che dobbiamo portare nel nostro contenuto. La personalità è sicuramente un fattore molto importante anche quando si fanno dei contenuti muti. Guardiamo Khaby Lame che con un semplice gesto e le sue espressioni facciali è riuscito ad arrivare dove è arrivato lui”.

ABC TikTok
Foto da Ufficio Stampa TikTok Italia

“Una delle mie più grosse ispirazioni in realtà è Marta Sierra che è nativa Instagram e crea dei Reel molto interessanti. Ci fa innamorare con ogni post. Quando io spiego il trucco che c’è dietro, e quindi io do le carte per poter riuscire a creare il contenuto, quello va riadattato ed è questo di cui sto parlando. L’ingrediente numero uno è essere fedeli a se stessi e portare un po’ di noi in qualsiasi contenuto che facciamo. In fondo, è un po’ come un grosso puzzle come un jenga: mettiamo un pezzo sopra all’altro e ognuno prende ispirazione dall’altro. Ma se non ci mettiamo un pizzico della nostra creatività, un pizzico di noi stessi non andremo molto lontano. Non è una strategia che a lungo termine risulta valida”.

Ed ecco gli ultimi due elementi imprescindibili, dopo creatività e autenticità. “La costanza è un altro degli ingredienti più importanti di questa ricetta che è il video breve. Se noi non ci mettiamo un po’ di noi non riusciremo mai a essere costanti nel lungo termine. Infine, serve pazienza perché spesso uno pensa di fare le cose veloci e immediate, e questa è anche un po’ l’impressione che posso dare sulla mia piattaforma”.

LEGGI ANCHE: — #2022suTikTok: dalla musica ai libri, un anno di contenuti

“Mostro come sia semplice fare le cose però io stessa, andando a rivedere il contenuto il giorno dopo e lasciandolo riposare un pochino, mi rendo conto che può sempre essere migliorato”. Ovviamente, poi, dipende dal tipo di contenuto. “Spesso è buona la prima quando si fa intrattenimento, perché c’è quell’elemento che non avresti mai potuto pianificare ed è la cosa migliore. Però, in realtà, anche in quel caso [ci aiuta] la pazienza dello storytelling del video e dell’andare a creare qualcosa che dall’inizio alla fine ci dice qualcosa intrattenendoci con una storia che sia tecnicamente. Andare a raggiungere un po’ quella non dico perfezione ma ‘imperfezione perfetta’ è sicuramente parte di questa ricetta”.

“Serve un pochino di pazienza anche con noi stessi”, riflette Angelica Siciliani Fendi. “Cerchiamo di non essere troppo cattivi nel dire ‘non riesco a fare questa cosa’. Con un po’ di pazienza, un po’ di studio, un po’ di tecnica, un pizzico di creatività e fiducia in se stessi ci riusciamo tutti”.

Pensa a ogni video come a un cortometraggio

Ma cosa ama guardare da utente Angie Tutorials? “Da viewer amo guardare un po’ tutto quello che succede su TikTok, la piattaforma di cui sono nativa!”, confessa. “E mi piace guardare qualsiasi cosa per quanto la mia nicchia siano il tech, il content creation e l’education. Mi piace molto guardare altri creator di education e prendere ispirazione, ma in realtà quello che non ci si aspetta è che l’ispirazione migliore è anche cross category, quindi di un’altra nicchia rispetto alla propria”.

Angelica Angie Tutorials
Foto Kikapress

“Magari vedo un video di cucina e vedo come qualcuno ha raccontato questa storia in modo travolgente”, ci spiega la creator. “E con uno storytelling e appassionato che mi ha veramente intrattenuta molto. E lì cerco capire come poter portare un po’ di quello nella mia di nicchia. Quindi, diciamo che non mi limito a una cosa specifica, ma guardo un po’ di tutto. E da viewer onestamente mi piace molto anche il cinema, mi ispira molto. Nei miei workshop dico sempre di pensare a ogni singolo TikTok e a ogni contenuto che si crea come un piccolo cortometraggio. Perché è proprio lì che andremo a sviscerare quello sto bowling e quell’intrattenimento che è chiave in tutti i contenuti di video breve che proponiamo”.

Ci salutiamo con qualche buon proposito per il 2023, a partire dal libro su cui Angelica Siciliani Fendi sta lavorando. “Impegni futuro? Beh, leggere il mio libro sul content creation che uscirà proprio l’anno prossimo! E poi continuare a credere in noi stessi perché che uno abbia 20, 30, 50 o 80 anni, là fuori c’è spazio per tutti. Credo veramente che possiamo arrivare a creare tutti i contenuti di cui di cui essere fieri. Mai perdere la fiducia nelle proprie capacità e nella propria creatività perché ognuno, secondo me, ha una creatività nascosta che può tirar fuori su queste piattaforme. E so che sembrano tanto dei cliché ma questo è quello che ho imparato negli ultimi due anni”.

Foto da Ufficio Stampa TikTok Italia / Screenshot intervista / Kikapress

Related Posts