Molto spesso capita che il periodo di Natale si pensa alla propria famiglia. E’ questo ciò che ha fatto Antonino Spinalbanese nel momento in cui ha riportato alla mente quello che per lui è stato il Natale più bello della sua vita.

Questo Natale è stato tempo di bilanci nella casa del Grande Fratello vip.

Antonino Spinalbese foto rete ildemocratico.com 20221226
Antonino Spinalbese foto rete ildemocratico.com

Antonino Spinalbanese infatti ha voluto ricordare quello che secondo lui è stato il Natale più bello della sua vita, anche se non è stato quello trascorso insieme a Belen Rodriguez e alla piccola Luna Marie.
Ma fin dove è arrivato Antonino Spinalbanese nel suo racconto? Qual è stato il Natale più bello della sua esistenza?

Il commovente ricordo di Antonino Spinalbanese

Strano ma vero, per Antonino Spinalbanese il Natale più bello non implica la presenza né della sua ex fiamma Belen Rodriguez, né della figlia Luna Marie. L’hair stylist ha raccontato che il ricordo più bello risale al 2004:
Mia sorella era appena nata, c’era ancora mio padre, eravamo la famiglia del Mulino Bianco”.
È questo il Natale più bello rimasto impresso nella mente di Spinalbanese, un momento in cui tutta la famiglia era riunita in una casa in campagna, circondati da paesaggi innevati.
Era tutto perfetto, nulla era fuori posto. Nella sua mente sono rimasti impressi anche i pranzi, quegli spaghetti con gli scampi che la mamma preparava accompagnato poi da 6 kg di dolci capaci di riempire l’intera tavolata.

Antonino Spinalbanese foto rete ildemocratico.com 20221226
Antonino Spinalbanese foto rete ildemocratico.com

Un ricordo che egli conserva gelosamente proprio perché il concorrente del Grande Fratello ha perso il padre quando aveva 18 anni. Un evento che ha segnato molto anche perché il padre è morto dopo essersi tolto la vita.

Una situazione che provoca ancora molto dolore in Antonino Spinalbanese che ancora non è riuscito a superare il dramma. Molto probabilmente è questo il motivo che spinge Spinalbanese a ritenere proprio quello il Natale più bello, un momento in cui il padre era ancora vivo: “Avevo 9 anni e decisi di fare il mio primo regalo: comprai per mio padre il disco di Vasco Rossi Buoni o Cattivi”.
Queste le parole della gieffino che possiamo leggere sul sito lanostratv.it in cui si rivela anche il fatto che quelle canzoni sono diventate in seguito le colonne sonore delle feste del 2004.
L’ex di Belen Rodriguez ha rivelato che molto probabilmente quel cd è stato il regalo più bello fatto al padre: “Ricordo che papà ci metteva sul divano a cantare come se fossimo ad un concerto”. Ecco quindi svelato il ricordo più bello del natale di Antonino Spinalbanese