anziana-mori-cadendo-dalla-finestra,-per-la-polizia-fu-omicidio:-si-cercano-due-testimoni-per-il-caso-di-rosanna-aber

Anziana morì cadendo dalla finestra, per la polizia fu omicidio: si cercano due testimoni per il caso di Rosanna Aber

La Squadra mobile della questura di Bergamo, coordinata dal pm Emanuele Marchisio, è alla ricerca di due donne che il 22 aprile scorso hanno soccorso per prime Rosanna Aber, 77 anni, caduta dalla finestra al quarto piano di un palazzo di via Einstein nel quartiere di Colognola a Bergamo. La donna era deceduta nella caduta.

Gli inquirenti hanno già ascoltato diversi testimoni, ma mancano all’appello queste due donne, le prime a soccorrere la vittima e che potrebbero quindi aver sentito o visto qualcosa e fornire elementi utili agli investigatori. Per la morte della donna è indagata per omicidio volontario e furto la colf, una trentenne ucraina incensurata.

Inizialmente il decesso era stato catalogato come suicidio, ma il caso era stato di fatto riaperto quando si era scoperto che la colf aveva prelevato contanti utilizzando il bancomat della pensionata, che proprio quel giorno era andata a lamentarsi degli ammanchi in banca, dove le era stato consigliato di sporgere denuncia. Secondo gli investigatori, tornata a casa Rosanna Aber lo avrebbe rinfacciato alla colf (assunta da un mese e mezzo) e tra le due sarebbe nato un diverbio, al culmine del quale la pensionata sarebbe stata gettata oltre la finestra. Agli inquirenti tuttavia la colf ha raccontato che si trovava in un’altra stanza in quel momento: per questo risulterebbe fondamentale rintracciare le due donne soccorritrici.

Related Posts