avete-mai-visto-la-casa-di-luca-argentero?-roba-da-nababbi,-incredibile!

Avete mai visto la casa di Luca Argentero? Roba da nababbi, incredibile!

Luca Argentero e la moglie Cristina Marino vivono in una vera e propria reggia. Ecco com’è la loro splendida casa 

Luca Argentero e Cristina Marino
L’attore Luca Argentero e sua moglia, la modella Cristina Marino (screenshot da Instagram)

Luca Argentero è uno degli attori più apprezzati del panorama cinematografico e televisivo italiano. La sua storia d’amore con la modella Cristina Marino è una favola che ha emozionato tantissimi fan. Il loro sentimento è stato coronato lo scorso anno dall’arrivo di una splendida bambina, mentre qualche settimana fa sono diventati marito e moglie.

I due si sono detti il fatidico “Sì” al Comune di Città della Pieve, ridente cittadina umbra in provincia di Perugia. La festa è poi proseguita nel loro splendido casolare. Ecco com’è fatta la loro meravigliosa dimora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Luca Argentero chi è: età, altezza, vita privata, moglie ed Instagram

Luca Argentero: dove vive l’attore assieme alla moglie Cristina Marino

Immerso nello straordinario verde dell’Umbria, il casale rustico dove vivono i neo sposi è davvero un sogno. Per questo è stato scelto dai coniugi come location per la loro festa di nozze.

Lo stile interno rispecchia prettamente l’idea country: pavimento in cotto antico e travi di legno sul soffitto. Un’atmosfera dunque calda, accogliente e familiare, perfetta per fare da sfondo allo splendido sentimento che li unisce.

Il grandissimo tavolo in legno rende bene l’immagine di accoglienza e condivisione attorno ad una buona pietanza ed a dell’ottimo vino in compagnia. L’abitazione è immersa nella campagna pura di questa splendida regione del centro Italia, in grado di regalare suggestioni bucoliche affascinanti e da favola.

Una vera e propria reggia campestre quella dove vivono Luca e Cristina, i quali hanno regalato ai loro ospiti emozioni uniche all’interno della loro meravigliosa casa piena d’amore.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *