“avevo-voglia-di-morire”.-paola-perego-alle-belve-racconta-degli-attacchi-di-panico-e-della-depressione-post-partum

“Avevo voglia di morire”. Paola Perego alle Belve racconta degli attacchi di panico e della depressione post partum

Ospite alle Belve, Paola Perego si racconta a Francesca Fagnani. Gli attacchi di panico, il divorzio e la depressione che le impediva di prendere in braccio suo figlio.

Paola Perego belve depressione
Foto dal profilo Instagram di Paola Perego

Venerdì 2 luglio è andata in onda in seconda serata su Rai 2 la puntata delle Belve che vedeva come ospite la conduttrice Paola Perego. Durante l’intervista tenuta dalla giornalista Francesca Fagnani, la presentatrice monzese si racconta senza filtri.

Il 2020 non è stato un anno facile per Paola, rimasta positiva al Covid19, ha dovuto affrontare il triste lutto del padre. Eppure Paola di anni terribili ne ha passati molti e ne parla proprio lei durante l’intervista alle Belve. “Ho sofferto di attacchi di panico dai sedici anni, fino ai trenta”. Paola ne parla con sicurezza e con voce ferma. Non è la prima volta che racconta di questo aspetto triste e buio della sua vita, ma ogni volta ascoltare la sua storia tocca un po’ il cuore, soprattutto a chi, come lei, ha dovuto affrontare le stesse problematiche.

“Non ne potevo più dell’ansia e della voglia di morire”

L’ansia, la “voglia di morire” la attanagliava al tal punto da procurarsi dolore fisico, in modo che fosse riconosciuto dai medici quello che, purtroppo, è un dolore “nascosto”, che non si vede.

Paola Perego belve depressione
Foto dal profilo Instagram di Paola Perego

Come quella volta che, racconta la Perego, ha sbattuto il braccio contro un muro con l’intento di romperlo. “All’epoca non riconoscevano gli attacchi di panico, mi dicevano che non avevo niente” e intanto prendeva numerosi farmaci per attenuare l’ansia, che la facevano rimanere calma, almeno in onda.

Paola Perego parla del divorzio e la depressione post partum

Il divorzio dall’ex marito Andrea Carnevale non ha certo aiutato Paola in questa battaglia contro la depressione. La conduttrice credeva al vero amore, al matrimonio “per tutta la vita”. Durante la separazione Paola, già mamma di Giulia, aveva partorito il piccolo Riccardo da soli sei mesi. La rottura con il marito, l’asma del piccolo Riccardo che non gli permetteva di dormire né di giorno né di notte e la depressione post partum non l’hanno aiutata di certo ad affrontare con serenità la maternità. Un altro periodo molto difficile per Paola, che non riusciva nemmeno a prendere in braccio il figlio, “per non avere la tentazione di buttarmi con lui dalla finestra“.

Ora Paola sta bene e si sente più sicura

Paola racconta a Francesca Fagnani dei momenti difficili che ha vissuto in passato, ma rassicura con un gran sorriso di stare meglio: “oggi ne sono uscita totalmente, non ho più attacchi di panico“. E alla domanda della Fagnani su quale sia la sua rivincita nella vita, lei risponde “la mia rivincita è riuscire oggi a tenere testa a tutte quelle persone che prima, per colpa della mia ansia e della mia insicurezza, non riuscivo ad affrontare”.

Potete trovare la puntata registrata di Belve con Paola Perego qui.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *