bari,-controlli-polizia:-ispezionate-anche-una-sala-scommesse-e-una-sala-vlt,-nessuna-irregolarita

Bari, controlli polizia: ispezionate anche una sala scommesse e una sala VLT, nessuna irregolarità

Nella giornata di mercoledì 30 novembre la Polizia ha setacciato la zona Carrassi di Bari. I controlli, che hanno visto la cooperazione della Sezione Controllo del Territorio, della Sezione Amministrativa e della Sezione Anticrimine del Commissariato, hanno permesso di arrestare una persona per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio, deferirne un’altra all’Autorità Giudiziaria, sequestrare 827,63 grammi di hashish e ritirare cautelarmente 4 fucili e 4 pistole con relative 275 munizioni. Ben 25 persone sono state identificate, controllato 6 persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari e 4 sorvegliati speciali ed effettuati 2 controlli in materia di armi, 2 perquisizioni, di cui 3 a esercizi pubblici. Gli agenti hanno fermato 3 auto e contestato 5 violazioni amministrative al Codice della Strada.

I poliziotti hanno intensificato i posti di blocco nei quartieri di Japigia, Carbonara, Ceglie e Loseto concentrandosi sul flusso di auto in quelle zone. Durante il servizio, alla guida di un veicolo è stato fermato e identificato un cittadino di 39 anni e nazionalità ghanese senza regolare patente di guida, revisione del veicolo e copertura assicurativa. A quest’ultimo sono state contestate le relative violazioni amministrative, facendo riferimento anche alla titolare dell’auto che ha affidato in modo incauto il mezzo all’uomo. La vettura è stata posta sotto sequestro amministrativo.

Sempre nel corso della stessa mattinata la Squadra amministrativa, assieme alla pattuglia della Polizia Metropolitana, ha ispezionato una ditta di smaltimento rifiuti, in merito alla gestione del materiale ferroso. Durante i controlli nell’azienda e leggendo la documentazione sono emerse varie incongruenze, a seguito delle quali sono scattate pesanti sanzioni. Gli agenti non hanno riscontrato, invece, nessuna irregolarità per quanto riguarda una sala scommesse e un esercizio di videolottery.

Inoltre gli uomini dell’Anticrimine hanno sequestrato 827,63 grammi di hashish all’interno di un appartamento, grazie anche al team dell’unità cinofila della Questura e al prezioso fiuto del cane antidroga. Le Forze dell’Ordine hanno ritrovato nella casa anche del materiale utilizzato per il porzionamento, calcolo e imbustamento della droga. Gli agenti hanno arrestato un giovane barese di origini magrebine perché in possesso della sostanza, accusato del il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. I servizi di controllo straordinario del territorio saranno intensificati per tutto il periodo natalizio.

Related Posts