basket-serie-a2-m-–-staff,-battere-pistoia-per-avvicinare-i-play-off

Basket serie A2 m – Staff, battere Pistoia per avvicinare i play off

Di Carlo e Ghersetti
Di Carlo e Ghersetti

MANTOVA Dopo due esaltanti vittorie consecutive nei primi due turni del girone azzurro, la partita di domani alla GP Arena contro Pistoia (palla a due alle ore 18) assume un peso specifico molto importante perché un ulteriore successo permetterebbe agli Stings di fare un passo (quasi) decisivo dentro alla griglia play off nonostante il calendario concluda domani il girone di andata. L’entusiasmo che si respira in queste settimane in casa biancorossa autorizza qualsiasi ipotesi: Pistoia è certamente un avversario competitivo, ma assolutamente alla portata della Staff vista nell’ultimo mese. E che domani dovrebbe recuperare anche  Weaver.

Coach Di Carlo mette in guardia dalle insidie del match. «E’ necessario per noi capire questo aspetto dei cali di concentrazione, per eliminarli o limarli sempre di più – afferma -. Pistoia ha un roster da prime 4/5 del campionato, per quel che riguarda talento, fisicità ed esperienza. E’ un club di mentalità, con una sua storia. Credo sarà una partita rognosissima. Per noi la vittoria rappresenta uno step quasi decisivo, perché battere Pistoia ci consentirebbe di avere un piede e mezzo dentro i play off, nostro obiettivo. Dovremo però continuare sulla strada intrapresa con la vittoria con Ravenna, faremo di tutto per cominciare a vedere il traguardo play off».

La guardia Matteo Ferrara carica l’ambiente: «Arriviamo alla partita con Pistoia molto, molto motivati – sottolinea – un po’ perché stiamo vivendo un bel momento, un po’ perché siamo consapevoli del fatto che vincere domenica ci consentirebbe di mettere una bella ipoteca sul nostro futuro. Quindi faremo il possibile per vincere la partita. Pistoia ha dei giocatori importanti ed è una squadra profonda, sono esperti e arrivano da una sconfitta. Quindi anche loro avranno bisogno di riprendere punti in classifica per evitare di staccarsi dalla testa del girone».

Come accennato da Ferrara, anche Pistoia non sarà certo a corto di motivazioni e in caso di vittoria aggancerebbe gli Stings a quota otto. «L’obiettivo primario sarà quello di recuperare le energie mentali e fisiche – anticipa coach Michele Carrea – a livello tattico puntiamo a mettere dentro poche idee ma chiare, andando a giocarci questa sfida con la testa pulita».

Leonardo Piva

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *