bellagio-ha-paura:-in-un-mese-14-furti-in-appartamento.-potenziati-i-controlli

Bellagio ha paura: in un mese 14 furti in appartamento. Potenziati i controlli

Redazione 04 gennaio 2023 17:09

Intensificati i controlli della polizia e dei carabinieri a Bellagio. La raffica di furti che sono stati compiuti nello scorso mese di dicembre – 14 in tutto – ha causato allarme tra la cittadinanza. Per questo motivo il prefetto Andrea Polichetti ha riunito nella mattinata del 4 gennaio 2023 il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica sul tema della prevenzione dei furti in appartamento nel territorio comunale di Bellagio. Hanno partecipato il questore, il comandante provinciale dei carabinieri, il comandante provinciale della guardia di finanza, il sindaco di Bellagio e il comandante della polizia locale.

Già dalla scorsa settimana sono stati intensificati i controlli sul territorio comunale da parte dell’Arma. Tali controlli hanno portato, a seguito del fermo di un veicolo sospetto, ad accertamenti tuttora in corso che potrebbero interessare gli autori di furti commessi nel mese di dicembre e nei mesi precedenti. Servizi straordinari di controllo del territorio sono da oggi in fase di svolgimento anche da parte della questura di Como. Parallelamente, oltre che attraverso un’ intensificazione dello scambio informativo tra i sistemi di vigilanza elettronica già in utilizzo – di cui è previsto il potenziamento con l’integrazione di altre 18 videocamere – il Comune di Bellagio valuterà la possibilità di istituire, nell’ambito della sottoscrizione dei Patti di sicurezza con la prefettura, un protocollo d’intesa per il controllo di vicinato per corrispondere ulteriormente, anche in termini di qualità percepita, alla domanda di sicurezza dei cittadini.

“Partendo dalle comunità locali più piccole – dichiara il prefetto Polichetti – è importante assicurare livelli di sicurezza adeguati al mantenimento dell’ordinata convivenza, condizione essenziale per il prosieguo della crescita economico- sociale di quei territori. Da qui, il ringraziamento alle Forze di polizia e ai Comuni per l’impegno in tale direzione, messo in campo nello scorso anno”.

Related Posts