bigne-craquelin

Bignè craquelin

I bignè craquelin sono dei dolcetti davvero sorprendenti. Di base, si tratta di semplicissimi bignè, che vengono però cotti con una sorta di cappellino di frolla dolce posizionato in cima: il risultato sono dei fantastici bignè dalla doppia consistenza, in quanto la frolla in cottura creerà uno spettacolare effetto craquelè (da cui il nome), creando una sorta di crosticina dolce e croccante. Come qualsiasi bignè, una volta raffreddati potrete poi farcirli a piacimento. Insomma, io li ho amati tantissimo, se volete provarli questa è la mia ricetta!

Procedimento per preparare i bignè craquelin

Innanzitutto preparate la pasta frolla: unite zucchero, burro e farina in una ciotola, amalgamate fino ad ottenere un panetto compatto, avvolgete con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno 1 ora.

Preparate quindi la pasta choux: sciogliete il burro nel latte, in un pentolino, aggiungete burro, farina e sale tutto in un botto e amalgamate, quindi trasferite in una ciotola e fatelo raffreddare.

Riprendete la frolla, stendetela in una sfoglia sottile e ricavate 24 dischetti con un coppapasta da 3 cm.

Una volta raffreddato il composto, incorporate le uova 1 per volta.

Trasferite la pasta choux in una sac-à-poche, rivestite la teglia del forno con carta forno e formate i 24 bignè, sempre da circa 3 cm di diametro.
Poggiate 1 dischetto di frolla su ogni bigné, quindi cuocete per circa 25 minuti a 180°, in forno ventilato già caldo, quindi sfornate e lasciate raffreddare.

Quando i bignè saranno completamente freddi, montate la panna ben fredda di frigo insieme a zucchero e vaniglia.
Tagliate a metà i bignè, cercando di non rompere il cappellino, farciteli e richiudete.

I bignè craquelin sono pronti.

Ricette correlate

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *