bilancio-monza,-borghi:-‘i-16-punti-quasi-un-miracolo-per-come-sono-partiti,-superato-bene-il-noviziato’-|-video-–-monza-news

Bilancio Monza, Borghi: ‘I 16 punti quasi un miracolo per come sono partiti, superato bene il noviziato’ | VIDEO – Monza-News

Il giornalista e telecronista di Dazn Stefano Borghi, ha pubblicato il suo super commento, sul canale YouTube, sulle venti squadre di Serie A, che ora sosterranno per lo svolgimento del Mondiale in Qatar, dopo le prime 15 giornate. Il commento sul Monza è stato positivo:

“I 16 punti del Monza, se ricordiamo la partenza, sembrano quasi un miracolo, il colpo di genio è stato puntare su Palladino che ha dato un’impronta, al di là della vittoria catartica contro la Juventus al debutto. Il Monza ha fatto quello che doveva fare, ha perso a ‘San Siro’ in una giornata di grandi ricordi, ma ha vinto gli scontri diretti e questo 3-0 alla Salernitana dimostra che il Monza può dimenticarsi delle paure di inizio stagione e magari può valorizzarsi, facendo che so qualcosa sul mercato”.

Canale YouTube Stefano Borghi

“Il Monza ha qualità e ha avuto sfortuna, tra la faccenda di Pablo Marì e il ko di Sensi, il fatto che Petagna non sia stato protagonista per problematiche fisiche e Caprari per difficoltà tecniche. Ma ha trovato altri protagonisti. Molto bene, pensavo ad una stagione complicata in avvio, ma il club, l’allenatore e la squadra hanno superato alla grande il noviziato”.

foto YouTube

Sandro Coppola

Sandro Coppola

Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 6000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 25 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall’infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, sci alpino, non disdegnando il basket europeo e Nba.

Related Posts