bizaway-e-lufthansa-innovation-hub-insieme-per-la-sostenibilita

BizAway e Lufthansa Innovation Hub insieme per la sostenibilità

La scaleup italiana ha integrato nella sua piattaforma digitale il sistema di calcolo Squake

BizAway e Lufthansa Innovation Hub insieme per la sostenibilità

La scaleup BizAway, non si tira indietro quando si tratta di innovazione tecnologica e di sostenibilità ambientale: offre piena trasparenza verso il consumatore, anche in fatto di emissioni di anidride carbonica generate dalla prenotazione di un viaggio d’affari.

E proprio in questa duplice direzione va la collaborazione con Lufthansa Innovation Hub (LIH) che ha sviluppato la piattaforma Squake per calcolare le emissioni di anidride carbonica e pensata per l’industria del turismo, della mobilità e dei trasporti, con l’obiettivo di supportarle nello sviluppo di prodotti sostenibili.

L’integrazione di questo sistema di calcolo nella multipiattaforma digitale BizAway, attraverso la quale è possibile gestire tutti gli aspetti organizzativi di un viaggio di lavoro, permette di conoscere in tempo reale l’impatto ambientale di un viaggio d’affari e quindi, se lo si desidera, di devolvere l’importo necessario a compensare l’inquinamento causato a diverse organizzazioni, che promuovono progetti eco-friendly in tutto il mondo: dalla forestazione di aree del Perù e del Nicaragua all’installazione di impianti fotovoltaici in Vietnam e Repubblica Dominicana, da progetti di economia circolare tramite il riciclo della plastica in Romania alla sostituzione dei fornelli a carbone con quelli elettrici a Maputo (Mozambico) o alla fornitura di biodigestori per le famiglie del Kenya, solo per citarne alcuni (qui l’elenco completo).

“La sostenibilità è diventata una priorità per tutte le aziende e anche noi abbiamo voluto fare la nostra parte – commenta Luca Carlucci, co-founder e CEO di BizAway – Il nostro obiettivo è da tempo quello di bilanciare le emissioni di CO2 generate da un viaggio di affari e per realizzarlo abbiamo stretto già da qualche anno una partnership con Squake che ci ha fornito il calcolatore. Coinvolgendo i nostri clienti in questo processo di totale trasparenza, a fronte di un contributo esiguo, possiamo avere un impatto significativo sulla nostra società”.

Aumentare la consapevolezza delle proprie azioni e fare un gesto concreto per l’ambiente: l’impegno di BizAway

Nata nel 2015, BizAway è stata la prima piattaforma nel 2020 ad aver integrato un sistema di compensazione automatica di anidride carbonica, grazie al calcolatore sviluppato da Squake.

Grazie al calcolatore automatico, chi prenota un viaggio sulla multipiattaforma BizAway è informato in tempo reale dell’impatto ambientale che ogni prenotazione comporta, mediante l’indicazione della quantità di anidride carbonica prodotta da quella specifica trasferta, tenuto conto del mezzo di trasporto scelto per spostarsi e del tipo di alloggio. Gli avanzati algoritmi di calcolo indicano poi il corrispettivo monetario necessario a compensare l’inquinamento prodotto, che è possibile donare.

Finora, attraverso la piattaforma BizAway, era possibile dunque devolvere questa somma all’organizzazione non-profit Eden Reforestation Projects, impegnata nella lotta alla povertà e all’inquinamento tramite la coltivazione di alberi di mangrovia in ampie aree devastate dalla deforestazione. Grazie al sistema messo a punto, BizAway ha fatto piantare oltre 100.000 mangrovie nel mondo che assorbiranno più di 30.800 tonnellate di anidride carbonica.

Ora, con Squake, le associazioni tra la quali i clienti potranno scegliere saranno molte di più e diversi saranno i progetti a cui destinare l’importo, aumentando l’impatto sociale e ambientale di questa iniziativa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *