bonaccini-(pd):-“togliamo-il-numero-chiuso-a-medicina-e-aumentiamo-gli-stipendi-a-infermieri-e-professioni-sanitarie”.

Bonaccini (PD): “togliamo il numero chiuso a Medicina e aumentiamo gli stipendi a Infermieri e Professioni Sanitarie”.

Il governatore Stefano Bonaccini, candidato alle primarie del PD: “togliamo il numero chiuso a Medicina e aumentiamo gli stipendi a Infermieri e Professioni Sanitarie”.

Il governatore dell’Emilia Romagna e candidato alle Primarie del Partito Democratico, Stefano Bonaccini, scende in campo in difesa dei Professionisti della Salute e lo fa nel corso di una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera.

In particolare nella sua disquisizione Bonaccini parla della necessità di rilanciare il Sistema Sanitario Nazionale pubblico e privato cominciando con l’eliminazione del numero chiuso alla Facoltà di Medicina e Chirurgia (Medici, Odontoiatri, Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche e le restanti Professioni Sanitarie): “propongo di superare il numero chiuso a Medicina. È sbagliato tenere fuori dall’università ragazzi e ragazze che vogliono provarci”.

E non è tutto, parlando di Infermieri e dei Professionisti della Salute non medici riferisce che serve “valorizzare al massimo gli infermieri e le professioni sanitarie, un lavoro non meno pesante di quello dei medici; sono certamente sottopagati e se non vogliamo rimanere senza queste figure negli ospedali e sul territorio dobbiamo valorizzarle. Bisogna prevedere adeguati percorsi di carriera, ma anche pagarli di più e meglio”.

Propaganda politica in vista delle elezioni primarie per la scelta del Segretario Nazionale del PD? Forse si, forse no. Intanto si torna a parlare prepotentemente degli operatori della sanità, di cui la Politica sembra essersi dimenticata.

Vedremo cosa accadrà.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a [email protected]
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts