britney-spears,-la-tutrice-pensa-a-un-tso:-“malata-di-mente,-ha-bisogno-di-cure”

Britney Spears, la tutrice pensa a un TSO: “Malata di mente, ha bisogno di cure”

Prosegue la battaglia di Britney Spears. L’avvocato ha chiesto al giudice di rimuovere il padre, Jamie Spears, dal ruolo di tutore il prima possibile. Nel frattempo, l’uomo ha depositato dei documenti in tribunale, riportando le parole di Jodi Montgomery, l’altra tutrice della cantante, con la quale ha avuto una telefonata lo scorso 9 luglio. La donna avrebbe dichiarato: “Britney non sta bene e non prende correttamente i suoi farmaci. Lei è fuori controllo e non ascolta le raccomandazioni del suo team medico e si rifiuta persino di vedere alcuni dei suoi medici”.

Jodie, sempre secondo i documenti depositati dal padre della Spears, avrebbe proposto addirittura un trattamento sanitario obbligatorio per Britney. Si legge su Perez Hilton: “Jamie afferma che Jodi riteneva giusto procedere con un TSO 5150 su Britney Spears. Una procedura fatta per aiutarla a riprendersi e a tornare ad assumere i farmaci. Jodi sostiene che molte delle dichiarazioni fatte da Britney Spears in tribunale siano false, Jamie dice che questo prova ancora che è ‘malata di mente’ e che ‘ha bisogno di ulteriori cure”.

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE

Letture: 39

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *