bufera-masterchef,-giudice-accusato-di-molestie:-“mi-palpeggiava-petto-e-inguine-quando-nessuno-guardava”.-bastianich-prende-le-distanze

Bufera Masterchef, Giudice accusato di molestie: “Mi palpeggiava petto e inguine quando nessuno guardava”. Bastianich prende le distanze

Il famoso chef americano, socio dell’ex giudice di Masterchef Italia Joe Bastianich, Mario Batali è stato accusato di abusi  e percosse da una donna che ha presentato un esposto il mese scorso. Lo riportano i media americani, secondo i quali Batali comparirà in tribunale venerdì prossimo. La donna accusa lo chef di averla baciata a di averle toccato il seno e l’inguine in un ristorante di Boston nel 2017. «Batali nega le accuse nella denuncia penale, e anche in quella civile presentata in agosto» afferma Anthony Fueller, legale dello chef, con il New York Times.

Il suo riferimento è ad una denuncia civile presentata in agosto da Natali Tene, che ha accusato Batali di averla molesta dopo che i due si erano scattati un selfie insieme. Lo scorso anno tre altre donne hanno riferito alla polizia di New York che Batali l’aveva molestate in anni passati all’interno di due ristoranti dello chef a Manhattan. In gennaio però la polizia ha chiuso le indagini per mancanza di prove. Dei vari chef e ristoratori famosi accusati di molestie, Batali è l’unico ad aver ceduto tutti i suoi ristoranti proprio al socio ed ex giudice di Masterchef Joe Bastianich.

LEGGI ANCHE—> Masterchef Italia, L’Addio a Giorgio Locatelli distrugge i Fan. Lui scrive un post sui social: “Ecco la verità”

I precedenti –  A dicembre 2017 il nome di Batali finisce nel vortice delle denunce targate #metoo. Cinquantasette anni e un curriculum professionale invidiabile, Batali ai tempi fu tirato in ballo da quattro donne che lo accusarono di toccatine e palpeggiamenti, addebiti di fronte ai quali il giudice di Msterchef Usa ha scelto di fare un passo indietro, lasciando temporaneamente la gestione dei suoi ristoranti. Batali allora decise di scusarsi con le persone che sente di aver maltrattato e ferito.

«Anche se le identità di molti di questi individui menzionati in queste storie non mi sono state rivelate, gran parte dei comportamenti descritti corrisponde ai modi in cui ho agito. Quel comportamento è sbagliato e non ci sono giustificazioni. Mi prendo la piena responsabilità e sono profondamente dispiaciuto per ogni dolore, umiliazione o disagio causato ai miei pari, ai dipendenti, ai clienti, agli amici e alla famiglia» ha dichiarato le’x giudice di Msterchef Usa.

Joe Bastianich interrompe ogni collaborazione con Mario Batali dopo lo scandalo

Il giudice di Masterchef Italia ha ufficialmente rescisso ogni accordo di compartecipazione con il suo ex socio quasi esattamente un anno dopo l’emersione delle prime accuse di molestie sessuali rivolte a Batali. Il cuoco televisivo Mario Batali ha interrotto la partnership più che ventennale con Joe Bastianich, cedendo tutte le sue quote di partecipazione in ogni ristorante che i due imprenditori culinari possedevano insieme. Questa decisione arriva un anno dopo le accuse di molestie sessuali fatte da diverse donne contro Batali, che da allora ha iniziato una netta parabola discendente nella sua carriera.

Infatti la fine delle relazioni commerciali con Bastianich segue la chiusura dei suoi show televisivi, immediatamente cancellati dopo che sono venute a galla le prime denunce. La notizia del passo indietro del cuoco di origini italiane rispetto alla collaborazione commerciale con Bastianich è arrivata mercoledì 6 marzo, ma in realtà era una mossa attesa diversi mesi fa. Batali e il buon Joe, che è stato anche giudice di Masterchef Italia, avevano come fiore all’occhiello del loro piccolo patrimonio fatto di diversi locali il Babbo, ristorante stellato Michelin sito al Greenwich Village di New York.

LEGGI ANCHE—> Bomba Masterchef, Bastianich distrugge Cannavacciuolo: “Ecco Come mi ha fatto fuori. Una umiliazione”, Scoppia il caso. Fan increduli

Il comunicato ufficiale di Batali, riportato da un suo portavoce, dice semplicemente che lui non avrà più alcuna quota di partecipazione nei ristoranti che ha costruito insieme a Bastianich, a cui ha augurato contestualmente buona fortuna per il futuro. Con quest’uscita di scena dell’ormai ex chef televisivo italo-americano, il giudice di Masterchef ha quindi troncato ogni legame professionale con lui. Batali aveva una partecipazione anche nel ramo USA di Eataly che, però, ora verrà riassorbita dallo stesso franchise tricolore. Per quanto riguarda eventuali conseguenze penali delle denunce per molestie, al momento nessuna di queste si è trasformata in un processo ai danni dello chef italo-americano, che quindi gode ancora di piena libertà.

Chi è Mario Batali

Figura tendenzialmente ignota al grande pubblico italiano, in realtà Mario Batali è famosissimo nel suo settore. È stato fondatore e proprietario di tanti locali di successo e il suo ristorante più famoso, la gemma più lucente tra le 26 che compongono la sua ex galassia di esercizi di ristorazione, che ha guadagnato anche una stella Michelin, si chiama ‘Babbo Ristorante e Enoteca’ e sta a New York. Era appunto tra i cofondatori della sezione americana di Eataly, il famoso market/store di cibo italiano, ennesima iniziativa intrapresa assieme all’ex giudice di Masterchef, Joe Bastianich.

I due hanno infatti collaborato per oltre vent’anni nell’apertura di tantissimi ristoranti sparsi per tutti gli Stati Uniti, uno era proprio il ‘Babbo’ e, più in generale, hanno collaborato in diversi progetti. Inoltre Batali era un notissimo cuoco televisivo negli USA: dal 2011 al 2017 ha co-condotto Iron Chef America e The Chew ma, soprattutto, ha conosciuto la fama attraverso lo show Molto Mario, andato in onda fin dal 1996 e proseguito in maniera irregolare fino al 2010. Lo chef inoltre ha partecipato molte volte come ospite a Masterchef Usa come giudice di puntata.

Batali e Bastianich, mance sottratte ai camerieri

Ma non è l’unico scandalo che ha coinvolto lo chef e indirettamente anche l’ex giudice di Msterchef Joe. Qualche anno fa è stato disposto un risarcimento record per i dipendenti di Mario Batali, e del suo socio in affari, Joseph Bastianich. I due hanno firmato un accordo extragiudiziario che li obbliga a pagare oltre 5 milioni di dollari ai loro oltre mille dipendenti come risarcimento per aver fatto la cresta sulle loro mance.

I rimborsi riguardano tutti i locali di Batali, in particolare “Babbo” a Manhattan: da lì infatti nel 2010 è partita la denuncia di Stephane Capsolas e Hernan Ricardo Alvarado, rispettivamente cameriera e addetto alla cucina del ristorante nel West Village, che insieme ad altri 117 colleghi hanno accusato i due soci di aver sottratto per anni tra il 4 e il 5% delle mance ricevute per le bevande alcoliche e usando le somme sottratte illegalmente per pagare gli stipendi dei sommelier. Insomma non certo una bella figura per l’ex giudice di Msterchef Italia. Seguici su Google News!!!

LEGGI ANCHE—> Bomba su Masterchef, Confessione choc del famoso giudice : “Droga nelle cucine, Questo collega rischiato la morte per overdose”. Fan sotto choc

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *