calcio-3a-categoria-–-beltrami-racconta-il-miracolo-pegognaga:-“gruppo-unito-e-senza-pressioni-per-sfidare-alla-pari-le-corazzate”-|-la-voce-di-mantova

Calcio 3a Categoria – Beltrami racconta il miracolo Pegognaga: “Gruppo unito e senza pressioni per sfidare alla pari le corazzate” | la Voce Di Mantova

beltrami
Cristian Beltrami ha già segnato 8 gol in questo campionato

Pegognaga Ha vinto forse una delle gare più difficili del proprio girone d’andata lo Sporting Pegognaga allenato da Alex Tarantolo, battendo domenica l’Atletico Castiglione. Sul campo del “Lusetti”, gli scoiattoli hanno superato la squadra di Vaccari (che era peraltro molto rimaneggiata), con un perentorio 4-1. Tre punti che consentono al Pego di allungare a +5 sullo stesso team castiglionese, tenendo a distanza il Moglia. Nel prossimo turno insidiosa gara interna col Borgo Virgilio di Gianfranco Zanardi. Tra i protagonisti di questo successo c’è l’attaccante Cristian Beltrami, che ha segnato al 25’ il gol del vantaggio per i suoi, aprendo la strada al successo.

«La storia di questo gruppo parte da lontano – dice Beltrami – in estate è stato scelto come allenatore Alex Tarantolo, con il quale ho giocato in attacco anche Moglia. E’ giovane, ma allena come un veterano: sa preparare e leggere le partite in maniera ottimale».

«A Pegognaga ho giocato in passato, poi sono andato via e ritornato, ora sono qui da quattro stagioni – afferma -. Il bello però è che non eravamo partiti per vincere il campionato: Moglia, Voltese e Atletico Castiglione le ritenevamo forse un gradino sopra, ma in questo momento ci troviamo al comando e lottiamo, facendo il nostro dovere. Comunque non ci illudiamo, perché anche le dirette concorrenti hanno dato prove di forza. Per esempio, la Voltese ci ha sconfitti 4-0 con una super prestazione di Centonze. E al Castiglione mancavano giocatori del calibro di D’Amico, Piacentini, Cappellini e Perez. Anche a noi mancavano diversi elementi, tuttavia grazie al gruppo siamo riusciti a sopperire meglio alle lacune».

La classifica del girone unico di Terza però dice che il Pego ha avuto maggiore costanza: «Questo gruppo ha dei valori. Ci troviamo a meraviglia assieme, e questo ci aiuta. Domenica ha segnato anche Boanini, che a 38 anni ha ancora tanto entusiasmo. Aiuta molto un ambiente sereno, fatto da amici: superare le difficoltà, che in un campionato possono capitare, in questo modo è più facile». Domenica, dicevamo, la sfida al Borgo Virgilio, una mina vagante. «Sta facendo molto bene – conclude Beltrami -. Tra i biancazzurri c’è Nocerino, con cui ho giocato. Il Borgo ha un ottimo mister e un bomber implacabile come Brugnano: dobbiamo restare concentrati per evitare scivoloni».

Related Posts