calciomercato-dilettanti-–-sporting,-preso-beschi

Calciomercato dilettanti – Sporting, preso Beschi

Marco Beschi
Marco Beschi

MANTOVA Eppur si muove: molto piano rispetto alle annate precedenti, ma i tasselli, uno dopo l’altro, iniziano ad andare al loro posto, per formare gli organici delle compagini dilettantistiche mantovane, in vista della stagione che dovrà essere quella della ripartenza. In Eccellenza la Governolese ha confermato il difensore classe 2002  Marco Bernardi, un elemento di sicuro avvenire, che resterà dunque in forza con i Pirati. Nei giorni precedenti erano arrivati altri due giocatori molto giovani come il portiere  Zerrillo e il centrocampista  Solci.

Sempre a caccia di un difensore di esperienza Asola e Casalromano. Un’idea potrebbe essere quella che porta a  Beretta, in uscita dallo Sporting Club. Ma su di lui ci sarebbe anche il forte interessamento del Pralboino, squadra bresciana di Prima. Ma proprio i goitesi si sono rinforzati con un altro colpo, arrivato nelle ultime ore: si tratta del difensore  Marco Beschi, che ha militato in passato anche con le maglie di Casalromano, Castel d’Ario e Vighenzi. Si tratta del secondo botto ufficiale in entrata, dopo quello del portiere  Gollini.

San Lazzaro e Castellana si contendono il centrocampista  Cabroni: per i cittadini si tratterebbe di un ritorno. I goffredesi avrebbero sondato anche l’attaccante esterno  Diego Grigoli, mantovano ex Curtatone, nell’ultima stagione con i veronesi del Castelnuovosandrà. Rimarrà al Rolo un mantovano extramuros,  Carlo Alberto Tosi.

Il Suzzara, in attesa di completare i casting (tanti gli obiettivi, il più vicino  Giarruffo, ma nel mirino ci sono anche  Capucci e  Piovani, tra gli altri). I bianconeri cercheranno anche di trattenere  Rasini, che però il SanLa vuole trattenere. I cittadini confermano Coffani, Alberini Gianmarco e Azzali, possibile a breve anche la fumata bianca per  Tommaso Diprima. C’è da registrare da parte del Suzzara anche un sondaggio per  Mironi.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *