caso-foppolo,-rinviato-a-giudizio-l’ex-senatore-piccinelli

Caso Foppolo, rinviato a giudizio l’ex senatore Piccinelli

È stato rinviato a giudizio per corruzione dal Gup Vito di Vita l’ex assessore provinciale e senatore di Forza Italia Enrico Piccinelli. Il caso è quello legato al piano di governo del territorio di Foppolo.

Piccinelli, che ha sempre professato la propria estraneità ai fatti, è atteso in aula il prossimo 18 marzo a fianco del suo legale Mauro Angarano.

Il giudice ha poi accolto i patteggiamenti dell’ex sindaco di Foppolo Giuseppe Berera (a 2 anni e 4 mesi), dell’ex sindaco di Valleve Santo Cattaneo (2 anni) e dei fratelli Maria Cristina e Fulvio Boccolini (2 anni, ridotti da 3), che avevano detto di aver ricevuto denaro e di averne consegnato una parte allo stesso Piccinelli.

Gli imprenditori che erano stati chiamati in causa dai magistrati sono stati invece tutti prosciolti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *