cologno-al-serio,-fugge-a-tutta-velocita-e-prova-a-investire-i-carabinieri:-arrestato

Cologno al Serio, fugge a tutta velocità e prova a investire i carabinieri: arrestato

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato M.M.B., cittadino marocchino di 30 anni residente a Spirano per il reato di resistenza a pubblico ufficiale in seguito alla fuga a bordo della sua auto inseguita dai militari del Comando Stazione di Urgnano.

Poco prima delle otto del mattino, alla Centrale Operativa era pervenuta la segnalazione di una Ford Ka di colore grigio che percorreva la via Circonvallazione di Cologno al Serio ad elevata velocità, mettendo in pericolo gli altri utenti della strada.

L’operatore del 112, considerato anche il rischio per l’imminente apertura delle scuole, ha inviato sul posto un equipaggio per le ricerche che, coadiuvato anche da un elicottero dell’Arma di Orio al Serio, ha rintracciato la vettura ferma in un distributore.

I militari intervenuti, individuata l’auto hanno invitato il conducente a fornire la patente di guida, ma questi ha improvvisamente ingranato la marcia, fuggendo. Dopo diversi tentativi di sfuggire ai carabinieri che lo inseguivano a sirene spiegate, cercando di speronare l’auto militare e costringendo gli altri veicoli a uscire dalla carreggiata per evitare l’impatto frontale, ha abbattuto alcuni new jersey venendo bloccato dai militari che gli hanno sbarrato con l’auto la via di fuga.

L’uomo chiuso nell’abitacolo ha nuovamente tentato di ripartire tra le auto in sosta danneggiate, cercando di investire i militari, che sono stati costretti a infrangere il finestrino dell’auto per aprire lo sportello.

Bloccato anche grazie all’ausilio di un’altra pattuglia sopraggiunta, l’uomo, che ha accusato un malore a causa dell’assunzione di sostanze stupefacenti, è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Treviglio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo che avrà luogo sabato mattina.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *