consorzio-vini-d’abruzzo,-nicodemi-nuovo-presidente

Consorzio Vini d’Abruzzo, Nicodemi nuovo presidente

Alessandro Nicodemi è il nuovo presidente eletto dal cda del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo. Già presidente per 15 anni del Consorzio Tutela vini Colline Teramane, Nicodemi ha ricoperto negli ultimi sei anni il ruolo di vicepresidente del Consorzio Vini d’Abruzzo e nel 2011 è stato insignito ‘Benemerito della vitivinicoltura italiana’. Oggi ricopre anche l’incarico di rappresentante regionale in seno alla Federazione Nazionale Prodotto Vitivinicoltura di Confagricoltura.

Per la prima volta sarà un produttore privato, (Nicodemi infatti è a capo insieme alla sorella dell’azienda di famiglia Fattoria Bruno Nicodemi), e non un esponente della cooperazione regionale a guidare il consorzio, un cambio che ha l’obiettivo di portare avanti i progetti iniziati negli ultimi anni che hanno acceso i riflettori sulla viticoltura abruzzese. Tra i piani futuri il consorzio intende cogliere tutte le opportunità offerte dai bandi europei e dal Pnrr, portando a compimento il Modello Abruzzo con la riorganizzazione dei disciplinari di produzione e l’introduzione delle misure proposte per la regolamentazione del mercato.

“Il mio primo ringraziamento – ha dichiarato Alessandro Nicodemi in una nota stampa – è rivolto a tutti i membri del cda per la fiducia accordatami nel rivestire questo importantissimo ruolo. Nel contempo ringrazio anche il presidente uscente Valentino Di Campli che mi ha sostenuto nell’affrontare questo passo epocale ovvero il passaggio della prima presidenza del consorzio dalla cooperazione ad un produttore di un’azienda familiare”.

Continua lettura

Related Posts