controlli-anti-covid:-chiusi-un-centro-massaggio-e-un-bar-di-como

Controlli anti-covid: chiusi un centro massaggio e un bar di Como

Nuovi controlli e nuove chiusure nell’ultimo sabato prima dell’entrata in vigore della zona rossa a Como. La polizia amministrativa ha controllato diverse attività commerciali per verificare il rispetto delle normative in materia di prevenzione del contagio da coronavirus. Due gli esercizi commerciali sanzionati e chiusi. Si tratta del centro massaggi di via Scalabrini e di un bar di via Viganò.

Nel primo caso gli agenti hanno trovato l’attività non solo sprovvista delle indicazioni e istruzioni ai clienti per il rispetto delle norme anti-covid, ma hanno trovato il personale sprovvisto degli obbligatori dispositivi di prevenzione, come, per esempio, i grembiuli usa e getta. Il centro massaggi è stato chiuso per due giorni e sono stati sanzionati anche i 5 clienti che si trovavano all’interno.

All’interno del bar di via Viganò, invece, i clienti erano all’interno consumando bevande nonostante il divieto. Inoltre il locale non era provvisto dell’igienizzante per le mani a disposizione dei clienti e i gestori erano senza mascherina. Per il bar è scattata la sanzione e la chiusura per 5 giorni.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *