cop27:-il-carbonio-sara-simile-a-una-moneta,-la-monetizzazione-della-natura-e-il-prossimo-obiettivo-|-nogeoingegneria

COP27: IL CARBONIO SARÀ SIMILE A UNA MONETA, LA MONETIZZAZIONE DELLA NATURA È IL PROSSIMO OBIETTIVO | NoGeoingegneria

Dopo aver spostato il carbonio in un sistema che “assomiglia molto a quello di una moneta”, l’élite finanziaria mondiale sta cercando di monetizzare praticamente ogni cosa in natura.

L’ex consigliere della Banca d’Inghilterra (BoE) e co-presidente del G20, Michael Sheren, ha dichiarato mercoledì a un evento collaterale della COP27 che il carbonio si sta “rapidamente muovendo verso un sistema in cui è molto vicino ad essere una moneta” e che la monetizzazione della natura e della biodiversità è il prossimo punto all’ordine del giorno, e che luoghi come Indonesia, Brasile e Africa sono “assolutamente determinanti”.

Abbiamo già scoperto che il carbonio si sposta molto rapidamente in un sistema che assomiglia molto a una valuta” – Michael Sheren, ex banchiere centrale, COP2.

‘Carbon is moving very quickly into a system where it’s going to be very close to a currency’ …

Next, ‘We start thinking about putting prices on water, on trees, on biodiversity … How do we start tokenizing?’: Michael Sheren, Former Bank of England Advisor #COP27 pic.twitter.com/r5Nw3b2aeo

— Tim Hinchliffe (@TimHinchliffe) November 9, 2022

“Abbiamo trascorso molto tempo in seno al G20 e alla BoE per cercare di capire come si crea il valore, non solo nei nostri sistemi, ma anche dove si trovano le minacce a questo valore”, ha detto Sheran.

“Abbiamo già scoperto che il carbonio si dirige molto rapidamente verso un sistema in cui assomiglia molto a una valuta. In pratica, possiamo prendere una tonnellata di carbonio assorbita o sequestrata e creare una curva per la determinazione del prezzo in futuro, con un’architettura e una documentazione di servizi finanziari”, ha aggiunto.

E poiché il carbonio è simile a una valuta, “ci saranno dei derivati”.

Il prossimo punto all’ordine del giorno è la monetizzazione dell’acqua, degli alberi e di tutto il resto della natura.

Cominciamo a pensare ai prezzi dell’acqua, degli alberi e della biodiversità […] Come cominciamo a monetizzare? Come possiamo iniziare a costruire sistemi che non solo creino valore, ma che lo trasferiscano in tutto il mondo?”. – Michael Sheren, ex banchiere centrale, COP27.

La parte meridionale del mondo ha un valore molto più alto rispetto a gran parte della parte settentrionale”, afferma Sheren.

“E quando inizieremo a pensare ai prezzi per l’acqua, gli alberi e la biodiversità, ci renderemo conto di dove si trova.

L’ex banchiere centrale ha aggiunto che l’Indonesia, il Brasile e l’Africa sono “assolutamente cruciali” perché “abbiamo bisogno del loro capitale naturale per un mondo basato sui sistemi più di quanto abbiamo bisogno dei 66 miliardi [di monete d’oro] che abbiamo nel seminterrato della Banca d’Inghilterra”.

“Come possiamo iniziare a tokenizzare?

“Come possiamo iniziare a costruire sistemi che non solo creino valore, ma che lo trasferiscano in tutto il mondo?”, ha pensato Sheren.

La parte meridionale del mondo ha molto più valore di gran parte della parte settentrionale” – Michael Sheren, ex banchiere centrale, COP27.

Le sue osservazioni sono arrivate durante l’evento collaterale della COP27 dell’UN Climate Change Global Innovation Hub sul tema “Digital Environmental Assets, Programmable Money and the Future of Climate Finance”, che ha esplorato “come la tokenizzazione* degli asset ambientali attraverso la tecnologia blockchain possa risolvere le frizioni nella mobilitazione e distribuzione dei finanziamenti per il clima a livello globale”.

Dopo aver lasciato la Banca d’Inghilterra nel luglio 2022, Sheren ha assunto l’attuale ruolo di presidente e CSO di MetaVerse Green Exchange (MVGX).

MVGX ” possiede due tecnologie in attesa di brevetto, il gemello digitale non fungibile per rappresentare gli oggetti nel Metaverso e il Carbon Neutrality Token per facilitare lo scambio transfrontaliero di crediti volontari di riduzione delle emissioni senza innescare problemi di proprietà nazionale”.

Traduzione a cura di Nogeoingegneria 

FONTE https://sociable.co/technology/carbon-currency-tokenizing-nature-cop27/

Se volete essere aggiornati sulle ultime novità, iscrivetevi al CANALE TELEGRAM https://t.me/NogeoingegneriaNews.

* LA TOKENIZZAZIONE è il trasformazione e rappresentazione di una risorsa o un oggetto all’interno di un file blockchain. Per ottenere ciò, la tokenizzazione implica un processo di trasformazione che prende le proprietà di quell’oggetto. Se bitcoin e criptovaluta figurano tra i termini entrati di recente nei dizionari della lingua italiana, il prossimo neologismo riconosciuto potrebbe essere token? Il bitcoin è un token, ma un token non è necessariamente una criptovaluta, e racchiude in sé innumerevoli possibilità. Che cosa sono i token? Cosa significa tokenizzazione degli asset?  https://fundspeople.com/it/glossario/la-tokenizzazione-degli-asset-che-cose-e-cosa-comporta-per-i-mercati/

La tokenizzazione degli asset: che cos’è e cosa comporta per i mercati

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Related Posts