coronavirus,-il-bollettino-di-oggi-giovedi-6-maggio-2021:-i-nuovi-casi-covid-e-la-mappa-dei-contagi

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 6 maggio 2021: i nuovi casi Covid e la mappa dei contagi

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 6 maggio 2021

A.F. 06 maggio 2021 14:30

L’epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, giovedì 6 maggio 2021. Nel pomeriggio il ministero della Salute e la Protezione civile renderanno noti i dati aggiornati sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese. Oltre al numero dei contagi e dei decessi, conosceremo anche i dati sulle terapie intensive e i vaccini somministrati nelle ultime 24 ore sul territorio nazionale.

Nel bollettino di ieri, mercoledì 5 maggio, sono stati registrati 10.585 nuovi casi e 267 morti, dati altalenanti rispetto a quelli dei giorni precedenti, che mostrano un leggerissimo trend in calo rispetto allo scorso mese. Oltre ai dati nazionali conosceremo anche i dati delle singole regioni, numeri che saranno decisivi in vista delle nuove ordinanze per i cambi di colore che entreranno in vigore da lunedì 10 maggio. Intanto, si iniziano a notare i primi effetti delle riaperture, mentre dagli Usa arriva una possibile svolta che riguarda i brevetti dei vaccini anti-Covid.

+notizia in aggiornamento+

Coronavirus, il bollettino di giovedì 6 maggio 2021

  • Attualmente positivi:
  • Deceduti: 
  • Dimessi/Guariti: 
  • Ricoverati: 
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 
  • Tamponi: 
  • Totale casi: 

Coronavirus, la mappa dei contagi

Ecco gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni divise per colore, iniziando da quelle in zona rossa.

Di seguito le regioni in zona rossa:

  • Un decesso e 40 nuovi contagi da Covid 19 in Valle D’Aosta che portano il totale complessivo dei pazienti affetti da virus da inizio epidemia a 11.118. I positivi attuali sono 610, – 20 rispetto a ieri, di cui 31 ricoverati in ospedale, 8 in terapia intensiva, e 571 in isolamento domiciliare. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I guariti sono oggi 10047, 59 unità in piu’ rispetto a ieri. I tamponi fino ad oggi effettuati sono 117.200, + 529 rispetto a ieri, di cui 25428 processati con test antigienico rapido. I decessi di persone risultate positive al Covid da inizio epidemia in Valle D’Aosta sono 461.

Che cosa si può fare in zona rossa.

Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Scuole aperte fino alla prima media. Le lezioni di seconda e terza media, licei, istituti tecnici si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Di seguito le regioni in zona arancione:

  • In Basilicata sono 140 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (137 sono residenti), su un totale di 1.436 tamponi molecolari, e si registra un decesso. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. La persona deceduta risiedeva a Montalbano Jonico. I lucani guariti o negativizzati sono 228. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi scendono a 5.961 (-92), di cui 5.797 in isolamento domiciliare. Sono 17.579 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 524 quelle decedute.
  • Calabria, 
  • Sono in calo oggi i nuovi casi di Covid19 in Puglia. Allo stesso tempo diminuiscono anche i test ma in modo lievemente meno evidente. Aumentano i decessi rispetto a ieri mentre sono in forte aumento i guariti e pertanto anche gli attuali positivi flettono notevolmente. In calo anche i ricoverati. I dati principali del bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del Dipartimento della salute, segnalano che, su 11.893 test per l’infezione da coronavirus, sono stati registrati 877 casi positivi: 253 in provincia di Bari, 96 in provincia di Brindisi, 89 nella provincia Bat, 115 in provincia di Foggia, 203 in provincia di Lecce, 123 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Ieri i tamponi erano 12.351 e i contagi 1.171. 
  • Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, sono 128 i nuovi casi di Coronavirus accertati in Sardegna, 2 i decessi, 3.537 i test in più rispetto al dato precedente. Continua a scendere il numero dei ricoveri: attualmente i pazienti in ospedale sono 319 (-19), 41 (-5) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.636, mentre sono 382 quelle in più guarite. Dei 55.274 casi positivi complessivamente accertati, 14.477 (+35) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.356 (+22) nel Sud Sardegna, 4.926 (+29) a Oristano, 10.696 (+5) a Nuoro, 16.819 (+37) a Sassari. 
  • Sicilia;

Che cosa si può fare in zona arancione.

Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22, autocertificazione per uscire dal proprio comune. Scuole aperte, ma licei e istituti tecnici in Dad almeno al 50 per cento. Per bar e ristoranti asporto dalle 5.00 alle 18.00 senza restrizioni. ono chiusi tutto il giorno, consentito l’asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Di seguito le regioni in zona gialla:

  • Sono complessivamente 72090 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 174 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 98 anni).I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 46, di cui 14 in provincia dell’Aquila, 21 in provincia di Chieti e 11 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra alcun nuovo caso e resta fermo a 2422. Lo rende noto l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 61506 dimessi/guariti (+173 rispetto a ieri). 
  • Campania, 
  • Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 373.632 casi di positività, 824 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.249 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,7%. 
  • Friuli Venezia Giulia, 
  • Sono 38.791 gli attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 2.007 ricoverati, 265 in terapia intensiva e 36.519 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 282.492, i decessi 7.835 e il totale dei casi esaminati è pari a 329.118, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. 
  • Liguria, 
  • Lombardia, 
  • Marche, 
  • Molise, 
  • Piemonte, 
  • In Toscana sono 861 i nuovi contagiati dal Covid (834 confermati con tampone molecolare e 27 da test rapido antigenico), che portano il numero totale dei positivi a 231.145 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 206.136 (89,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 14.909 tamponi molecolari e 11.227 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,3% è risultato positivo. Sono invece 9.323 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 18.668, -1,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.415 (32 in meno rispetto a ieri), di cui 225 in terapia intensiva (4 in meno). Oggi si registrano 33 nuovi decessi: 17 uomini e 16 donne con un’età media di 82,2 anni. 
  • Umbria, 
  • Veneto. 

 A queste vanno aggiunte le province autonome di Bolzano e di Trento, che sono attualmente in zona gialla.

Che cosa si può fare in zona gialla.

Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all’aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Piscine dal 15 maggio, palestre l’1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un’abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%. 

Coronavirus, le ultime notizie

Zona arancione e gialla, i nuovi colori delle regioni da lunedì 10 maggio: chi rischia la retrocessione

Cosa cambia se revocano i brevetti sui vaccini Covid

La risalita dei contagi nei bambini

Quanto protegge davvero il vaccino Pfizer contro la variante inglese (dopo la prima o la seconda dose)

Chi è Phua Chu Kang, la star del video virale per i vaccini del governo di Singapore

In India 46% nuovi contagi e 25% nuovi decessi

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *