coronavirus,-il-bollettino-di-oggi-martedi-13-luglio:-1534-nuovi-casi-e-20-morti

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 13 luglio: 1534 nuovi casi e 20 morti

Il bollettino coronavirus di oggi martedì 13 luglio 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi martedì 13 luglio 2021 sarà pubblicato su questa pagina intorno alle ore 17. L’ultimo bollettino coronavirus di ieri lunedì 12 luglio registrava 888 nuovi casi su 73.571 test, 13 i decessi mentre per la prima volta sono tornati a crescere i ricoveri (+15). Quattro regioni (Sicilia, Campania, Marche e Abruzzo) temono alla luce degli ultimi dati di poter rientrare in zona gialla. Ma si parla ora di cambiare la soglia minima di tamponi da effettuare ogni 100mila abitanti – che alcuni esperti vorrebbero aumentare – e il maggiore peso da attribuire al cosiddetto Rt ospedaliero – vale a dire il tasso occupazione dei posti letto – rispetto a quello sull’incidenza.  

Tutte le ultime notizie di oggi

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 13 luglio 2021

articolo aggiornato alle ore 13:54, clicca qui per aggiornare la pagina 

  • Nuovi casi: –, ieri 888
  • Casi testati: –, ieri 22492
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): –, ieri 73.571
    • molecolari: –, ieri 37090 di cui 861 positivi pari al 2.32%
    • rapidi: –, ieri 36481 di cui 26 positivi
  • Attualmente positivi: –, ieri 40.426
  • Ricoverati: –, ieri 1.149 (+15)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: –, ieri 158 di cui 4 nuovi (-3)
  • Deceduti dopo un tampone positivo: –, ieri 127.788
  • Totale casi positivi dall’inizio della pandemia: –, ieri 4.272.163
  • Totale Dimessi/Guariti: –, ieri 4.103.949
  • Vaccinati: 24.310.848 persone pari al 45% della popolazione con più di 12 anni, 58.213.710 le dosi somministrate ovvero l’91% delle 43.065.649 dosi consegnate da Pfizer, delle 6.476.253 consegnate da Moderna e dei 11.796.098 vaccini AstraZeneca e 2.254.607 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 564mila dosi di cui 460mila prime dosi
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 13 luglio 2021: l’89% degli over 80, il 73% dei settantenni, e il 59% dei sessantenni, il 54% dei cinquantenni, il 33% dei quarantenni, il 23% dei trentenni e il 19% dei ventenni e l’6% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ.

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Da lunedì 28 giugno tutte le regioni d’Italia sono in zona in area bianca, non c’è più coprifuoco né obbligo di mascherine all’aperto tranne in presenza di assembramenti. Non sono previste anche oggi ulteriori limitazioni né nuove ordinanza “cambia colori” del ministro della Salute.

  • Valle d’Aosta: –, ieri zero nuovi casi e nessun decesso. Non ci sono pazienti covid negli ospedali
  • Piemonte: –, ieri 47 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (3), ricoveri -1 (62)
  • Liguria: –, ieri 9 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (6), ricoveri -1 (6)
  • Lombardia: –, ieri 95 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (36) ricoveri +4 (128)
  • Trentino: –, ieri 2 nuovi casi e nessun decesso da 7 giorni. Non ci sono pazienti covid negli ospedali
  • Alto Adige: 23 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (2), ricoveri -1 (6). Ieri un morto per la variante delta: si tratta di una donna di 90 anni, affetta da gravi problemi di salute, già vaccinata e successivamente infettatasi con la variante Delta.
  • Veneto: 254 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: +6, Ti (15) ricoveri (233). La maggior parte dei cluster sono legati a giovani (22-23 anni) che hanno effettuato viaggi o partecipato a feste. Alcuni cinquantenni non vaccinati sono finiti direttamente in terapia intensiva.
  • Friuli Venezia Giulia: 15 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (1), ricoveri +1 (4)
  • Emilia Romagna: 76 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (13) ricoveri -7 (144)
  • Marche: 21 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (2), ricoveri +1 (9)
  • Toscana: 65 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: ti +1 (15), ricoveri -8 (72)
  • Umbria: 15 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (1) ricoveri stabili (8)
  • Abruzzo: –, ieri nessun nuovo caso e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti (1), ricoveri (29)
  • Lazio: 166 nuovi casi (123 a Roma) e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (25), ricoveri +1 (129)
  • Molise: –, ieri un nuovo caso e nessun decesso. Saldo ospedalizzati stabili: ricoveri (1) vuote le terapie intensive
  • Puglia: –, ieri 19 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati stabili: Ti (9) ricoveri -5 (73)
  • Campania: –, ieri 69 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati stabili: Ti stabili (15), ricoveri +2 (198)
  • Basilicata: 3 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati stabili, ricoveri -1 (12), vuote le terapie intensive
  • Calabria: 45 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (2), ricoveri stabili  (46)
  • Sicilia: –, ieri 150 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti +1 (18), ricoveri +11 (140)
  • Sardegna:–, ieri 51 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti +1 (2), ricoveri +1 (39)

Coronavirus, le ultime notizie

  • Il governo sarà chiamato a decidere entro il 31 luglio se varare un nuovo stato d’emergenza e passare ad una gestione ordinaria della pandemia di coronavirus. 
  • L’incidenza delle infezioni da virus SarsCoV2 è aumentata in 19 regioni e, di queste, in otto l’incremento settimanale è stato di oltre il 50%. Nell’ultima settimana è stato il Molise a registrare l’incremento maggiore, con il 257%, con Sardegna (+146%) e Veneto (123%); seguono a distanza, con valori superiori al 50%: Lazio (+84%), Liguria (+71%), Emilia Romagna,Toscana e Campania (+56%). Altre sette regioni hanno registrato un incremento compreso fra il 20% e il 50%: provincia autonoma di Bolzano (+48%), Lombardia (+43%), Calabria (+40%), Sicilia (+36%), Marche (+33%), Umbria (+32%), Piemonte (+26%). L’incidenza nell’ultima settimana è stata inferiore al 20% in Friuli Venezia Giulia (18%), Puglia (+17%), Abruzzo (13%) Basilicata (+8%), con la provincia autonoma di Trento e la Valle d’Aosta, che registrano incrementi negativi, rispettivamente di -24% e -46%.

Come va la pandemia

Nuovo record in Israele dove sono stati registrati 730 nuovi casi di Covid, il numero piu’ alto dal 25 marzo. Tuttavia, il dato e’ inferiore alle previsioni di due settimane fa che davano mille positivi al giorno nel giro di 10 giorni.

In Russia nelle ultime 24 ore sono stati accertati 780 decessi provocati dal Covid-19, il massimo in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia: lo riporta la Tass citando il centro operativo anticoronavirus. Stando ai dati ufficiali, in Russia nel corso dell’ultima giornata si sono registrati 24.702 nuovi casi di Covid.

Per la prima volta da quasi tre settimane l’India segnala più di 2.000 decessi a causa della pandemia di coronavirus. I dati del ministero della Salute riportati da Ndtv parlano di 31.443 nuovi casi confermati nelle ultime 24 ore e di altri 2.020 decessi, che portano il totale a oltre 30,9 milioni di contagi e 410.784 morti dall’inizio della pandemia. Il dato sui contagi è il più basso da 118 giorni, sottolinea il ministero della Salute, mentre – evidenzia Ndtv – quello sulle vittime è frutto di un aggiornamento del bollettino dello stato di Madhya Pradesh, che ieri ha segnalato 1.478 decessi avvenuti nelle scorse settimane ma sinora non registrati. Nel gigante asiatico, secondo Ndtv, sono circa 431.000 i casi attivi, il dato più basso da 109 giorni.

Si parla di

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *