coronavirus,-variante-sudafricana-scoperta-in-una-scuola-materna

Coronavirus, variante sudafricana scoperta in una scuola materna

“Confermata la variante sudafricana del virus nella scuola dell’infanzia di via Lope de Vega” nel quartiere Barona di Milano. Lo fa sapere Stefano Mansi, sindacalista Rsu: “Ats stamattina ha mandato una mail con l’obbligo di tamponi a tutte le educatrici, le commesse, i bambini e i genitori”. Il 12 febbraio scorso Ats Milano aveva identificato il focolaio con 11 infetti (4 bambini e 7 educatrici). Mansi, insieme a Stefano Cangini della Rls, ha inviato una lettera al ‘Medico Competente, RSPP, Datore di Lavorò per chiedere chiarezza e la chiusura del Nido adiacente alla scuola dell’infanzia, dove era stata trovata un’altra educatrice positiva.

“La gravità della situazione verificatesi, una struttura che ospita Nido, Primavera e Scuola dell’Infanzia con la presenza di oltre 150 bambini, richiede il vostro più rapido intervento” si legge. Le misure adottate non hanno evitato “il contagio di ben 8 educatrici tra cui 2 risulterebbero ricoverate in ospedale”. I sindacati chiedono l’immediata chiusura di tutta la scuola con comunicazione a tutti i lavoratori e ai genitori della necessità di procedere a tamponi per conoscere la propria situazione riguardo al virus.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *