covid,-scatta-il-green-pass:-ecco-come-avverranno-le-verifiche

Covid, scatta il Green Pass: ecco come avverranno le verifiche

Oggi, venerdì 6 agosto, entra in vigore il Green Pass obbligatorio per i cittadini sopra i 12 anni che desiderano svolgere determinate attività. Sul sito dedicato alla certificazione verde viene spiegato come avviene la verifica della validità del documento. L’interessato, a cui viene richiesta, dovrà mostrare il relativo QR code in formato digitale o cartaceo. L’app Verifica C19 legge il codice, ne estrae le informazioni e procede con il controllo del “sigillo” elettronico. Tramite l’app, infatti, viene mostrata l’effettiva validità della certificazione, nonché nome, cognome e data di nascita dell’intestatario.

Ma chi può verificare la certificazione? Semplice. Pubblici ufficiali, personale addetto ai servizi di controllo d’intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico. Ma anche titolari di strutture ricettive e dei pubblici esercizi per i quali serve il Green Pass. Infine, proprietari o legittimi detentori di luoghi o locali in cui si svolgono eventi e attività con obbligo di certificazione verde, incluse le strutture che erogano prestazioni sanitarie. esentati dall’obbligo di Green Pass, coloro che hanno idonea certificazione medica.

La certificazione è fondamentale per svolgere attività sportiva al chiuso in palestre, piscine, circoli sportivi e circoli benessere. Ma anche per sedersi ai tavoli al chiuso di ristoranti, pub, pasticcere e gelaterie. Non è necessario, invece, per i tavoli all’aperto o per le consumazioni al bancone.

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE

Letture: 50

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *