cristina-marino-racconta-luca-argentero-papa-e-svela-su-cosa-sono-in-competizione

Cristina Marino racconta Luca Argentero papà e svela su cosa sono in competizione

Da sempre molto riservati Cristina Marino e Luca Argentero da quando sono genitori lo sono anche di più ma riescano a tutelare la loro piccolina anche mostrando loro ciò che vogliono e raccontando la loro vita. Com’è Luca Argentero papà? Cristina Marino non ha mai smesso di elogiarlo pur ammettendo che ha un po’ di difetti anche lui ma come papà è perfetto. E’ in una diretta Instagram per Grazia che l’attrice e imprenditrice digitale ha confidato che è un papà molto presente, che quando lei non è a casa si occupa della piccola facendo esattamente come lei. Ha anche meno ansie rispetto a Cristina, insomma per Argentero fare il papà sembra sia la cosa più semplice e naturale.

LUCA ARGENTERO PAPA’ MENO ANSIOSO DI MAMMA CRISTINA

“E’ bravo, possiamo dirlo. E’ un papà presente. Se io non ci sono fa esattamente tutto quello che faccio io. Dalle pappe al bagnetto e si alza la notte. In cose più delicate, tipo i vaccini, io vivo in ansia lui invece è smart” cosa chiedere di più. Dichiarazioni d’amore di continue tra i due che da poco sono diventati marito e moglie organizzando le nozze come avevano desiderato. Luca Argentero prima della pandemia voleva sorprenderla con le nozze a sorpresa ma poi non è stato più possibile, hanno quindi atteso che nascesse Nina e poi che il covid non impedisse di avere accanto le persone più care.

E’ Cristina Marino ad ammettere che però dopo il matrimonio è già cambiato qualcosa tra loro, nulla di grave ma è sicura che chi non lo dice mente. La bella imprenditrice non è scesa nel dettaglio non ha raccontato altro, resta sempre la privacy da tutelare. Ha invece aggiunto che suo marito è davvero un angelo, che prima di essere suo marito è il suo migliore amico, che è simpatico e con lui si fa tante risate. C’è una cosa però che li mette in competizione ed è lo sci, lo sport che entrami adorano, un’altra grande passione che condividono. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *