crollo-all

CAGLIARI, 02 NOV – Ci sono altre sette persone indagate per il crollo dell’ex Aula magna della Facoltà di Geologia di Cagliari, avvenuto la sera del 18 ottobre scorso.

Dopo i sopralluoghi e le verifiche da parte della Squadra Mobile della Questura cagliaritana sui documenti relativi ai lavori eseguiti in questi ultimi anni, il sostituto procuratore di Cagliari, Giangiacomo Pilia – che indaga per disastro colposo e crollo colposo di edificio – ha iscritto sette persone nel registro degli indagati.

Si tratterebbe di chi ha lavorato nelle imprese che si sono occupate delle ristrutturazioni dell’edificio crollato.

I primi quattro indagati sono il rettore Francesco Mola, il direttore generale dell’Ateneo Aldo Urru, la dirigente del settore manutenzioni, investimenti e impianti, Antonella Sanna, e Agostino Zirulia, tecnico nello stesso ufficio.

riproduzione riservata © www.giornaledibrescia.it

Related Posts