da-cucchi-alla-san-carlo,-le-pasticcerie-milanesi-fanno-squadra-con-il-fashion

Da Cucchi alla San Carlo, le pasticcerie milanesi fanno squadra con il fashion

La pasticceria non è mai stata così glamour. E considerando la centralità di Milano nell’emisfero fashion, poco c’è da stupirsi se le sue principali insegne dolciarie hanno deciso di allearsi con i brand della moda. L’ultima collaborazione in ordine temporale è quella di Msgm con Cucchi, pasticceria fondata nel 1936 e di casa al civico 1 di corso Genova. Oltre al panettone dal look Msgm, la limited-edition realizzata per il Natale 2022 si compone di abbigliamento, accessori e lifestyle item che riportano i loghi combinati delle due realtà. Una commistione che ha posto l’attenzione sugli incontri che avvengono nei caffè tutti i giorni, da cui è nato il gioco di parole “Cucchi, amo” che arricchisce alcuni dei pezzi della capsule. Le due realtà tornano così a lavorare insieme ancora una volta, dopo le collaborazioni in occasione della collezione main donna A/I 2018 e della Design Week 2019.

In occasione del reopening avvenuto a novembre, Sant Ambroeus, storica pasticceria milanese fondata nel 1936 e basata in corso Matteotti 7, si è lanciata nel lifestyle attraverso la partnership con il brand di moda TheAttico, realizzando una capsule composta da t-shirt, felpe, un cappellino e una tazza. “Abbiamo una bella sinergia con loro e con il loro posizionamento – ha raccontato a Pambianco Wine&Food Gherardo Guarducci, executive chairman e co-founder del gruppo Sa Hospitality Group (Sahg), a cui fa capo la pasticceria – troviamo ci siano molti elementi affini e si tratta di un brand che si lega molto alla nostra location Sant Ambroeus Soho, a New York, che si interfaccia con un pubblico tra i 20 e i 35 anni”. Questa non è la prima partnership del brand, precedentemente Sant Ambroeus aveva già realizzato un co-branding con la casa di moda di Los Angeles MadHappy.

Per il suo recentissimo opening in Galleria Vittorio Emanuele II, Pinko ha scelto di collaborare con diverse realtà milanesi così da sottolineare il suo legame con la città. All’interno del nuovo store saranno quindi acquistabili, ogni tre mesi, prodotti speciali realizzati con realtà storiche cittadine. La prima? Quella con la Pasticceria San Carlo per la creazione di un panettone con packaging dedicato.

E rimanendo in Galleria, non si può non ricordare il legame moda – pasticceria, ma questa volta in chiave finanziaria, tra Marchesi 1824 (che in Galleria conta uno dei store) e il Gruppo Prada, che ha acquisito il marchio nel 2014. Sempre a tema M&A, si ricorda anche il connubio Lvmh, gruppo del lusso che raccoglie brand da Louis Vuitton a Dom Pérignon, e Cova, acquisita dal colosso francese nel 2013.

Related Posts