doppio-zapata-e-rigore-di-ilicic:-l’atalanta-fatica-ma-vince-anche-a-firenze

Doppio Zapata e rigore di Ilicic: l’Atalanta fatica ma vince anche a Firenze

Ha dovuto faticare molto più del previsto l’Atalanta, ma alla fine dal Franchi di Firenze ha strappato tre punti d’oro per la corsa Champions.

Per gli uomini di Gasperini si tratta della quarta vittoria consecutiva dopo il ko di San Siro (1-0 con l’Inter, l’8 marzo), il sesto trionfo nelle ultime sette uscite. Un cammino netto che ha riportato Gollini e compagni al quarto posto, davanti al Napoli.

Ma non è tutto oro quel che luccica. Quella del Franchi di Firenze, infatti, è stata una partita che i nerazzurri sembravano aver già vinto dopo i primi 45′, con la doppietta di Zapata (13′ e 40′) che aveva certificato il dominio tecnico e tattico degli uomini di Gasperini. Solo Dragowski era riuscito a impedire ai bergamaschi di andare all’intervallo con un vantaggio ben più ampio.

Nella ripresa, invece, un risultato che sembrava scontato è tornato in bilico. Come successo a Bologna prima di Natale, come successo col Torino a gennaio, come successo con l’Udinese una settimana fa.

Vlahovic ha prima riaperto il match (57′) e poi trovato la rete del 2-2 (67′), demolendo tutte le certezze dei nerazzurri che probabilmente pensavano di aver già messo in cassaforte i tre punti.

guarda tutte le foto

12

Fiorentina-Atalanta, il film della partita

È allora servito un calcio di rigore conquistato (per un fallo di mano netto di Martinez Quarta) e trasformato da Ilicic al 70′ per far tornare il risultato in favore dell’Atalanta.

Gli uomini di Gasperini, una volta tornati avanti, hanno ripreso in mano le redini del gioco mettendo ancora sotto la Viola. Nel finale, tra l’83’ e l’85’, Pasalic e Zapata si sono letteralmente mangiati il gol del 4-2, lasciando il risultato in bilico fino all’ultimo secondo.

Una nota negativa nella serata della Dea a Firenze: il giallo a Romero che, diffidato, dovrà saltare Atalanta-Juventus domenica 18 aprile. Sarà una sfida cruciale per la corsa Champions.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *