due-party,-un-totale-di-40-persone-tutte-sanzionate

Due party, un totale di 40 persone tutte sanzionate

Sabato 13 marzo a Milano la Polizia è riuscita a scoprire due feste abusive a Milano. Multati in 40.

feste abusive milano
feste abusive milano

Continuano le feste abusive organizzate nel weekend a Milano. Fondamentale i blitz della Polizia. Ecco la dinamica dei fatti.

Ancora feste abusive a Milano

Ormai non c’è weekend senza feste abusive a Milano, dove anche sabato 13 marzo la Polizia è riuscita a scoprire e a interrompere due feste abusive.

In entrambi i casi è stato fondamentale la segnalazione dei residenti che insospettiti dalla musica hanno lanciato l’alert alla Polizia.

La Polizia così ha scoperto due feste: la prima in un locale, aperto abusivamente, e la seconda all’interno di un’abitazione.

Nel primo caso la festa abusiva è stata scoperta all’interno di un locale che si trova in via Chiesa Rossa. Qui all’arrivo della Polizia i giovani presenti hanno tentato invano di nascondersi, per poi essere facilmente ritrovati e multati.

Si trattava in totale di 28 giovani, di cui uno anche in possesso di un quantitativo di droga.

Nel secondo caso la Polizia è intervenuta alle 22:00 all’interno di un’abitazione in via Ressi, dove si stava svolgendo in maniera illegale una festa privata. All’interno vi erano 12 persone, anche per loro è scattata la multa.

Da lunedì 15 marzo Milano entra in zona rossa e chissà se questo potrà fermare le feste illegali e gli atteggiamenti scorretti.



Contatti:

Leggi anche

riqualificazione niguarda

Cronaca

Il comune di Milano partecipa al bando del MIT per procedere con la riqualificazione della zona Niguarda e San Siro.

Manifestazione anarchici Darsena

Cronaca

Il gruppo LiberAzione ha organizzato una manifestazione in Darsena alla vigilia della zona rossa: flash mob in memoria di Dax e Giuliani.

attiva area c milano

Cronaca

L’Area C resta attiva a Milano, anche quando la città entra in zona rossa. I motivi li spiega l’assessore Marco Granelli.

atm mascherine

Cronaca

A quanto pare, anche le mascherine possono essere soggette a contraffazione: ecco cosa è successo in Atm per via di dispositivi non a norma.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *