e-gia-natale-con-il-panettone-tradizionale-di-bruno-barbieri

È già Natale con il panettone tradizionale di Bruno Barbieri

Il countdown a Natale può dirsi ufficialmente iniziato. Anche quest’anno lo Chef Bruno Barbieri propone al grande pubblico il dolce per eccellenza delle feste: il Panettone Tradizionale. Novità di questo Natale è però la Limited edition del Panettone al Passito.

Panettone al Passito

La limited edition del panettone al passito da 800gr dello Chef pluristellato Bruno Barbieri è realizzato con materie prime di altissima qualità.

Una ricetta davvero speciale che vede protagonista il Passito “Arrocco”, vino dolce romagnolo di grande intensità ed eleganza, affinato per 12 mesi in barrique. Il profumo di frutta, miele e fichi secchi, conferiscono al panettone un sapore agrumato, dalle tonalità sensuali, morbide e avvolgenti.

Panettone Passito Bruno Barbieri Natale 2022

Panettone Tradizionale

Lo Chef Bruno Barbieri propone la sua personale versione del più grande classico dei dolci natalizi, il Panettone Tradizionale, realizzato interamente a mano.

Una preparazione lenta e naturale oltre che l’attenta selezione delle materie prime fanno di questo panettone un prodotto artigianale di altissima qualità.

La paziente attesa che il lievito madre si trasformi in un cuore morbido e gustoso; il profumo delicato degli agrumi canditi e la tradizionale uva sultanina, sono i protagonisti di questa ricetta, esaltata da una glassa di zucchero, nocciole e mandorle italiane che dà vita ad un prodotto unico ed inimitabile.

Parte del ricavato delle vendite del panettone tradizionale sarà devoluto ad ANT (Associazione Nazionale Tumori), con cui lo Chef Barbieri collabora da oltre 10 anni.

Panettone Tradizionale Bruno Barbieri Natale 2022

Per informazioni e acquisti, è possibile visitare il sito ufficiale www.brunobarbieri.blog

Panettone Bruno BarbieriBruno Barbieri

Bruno Barbieri, nato a Medicina nel 1962, diplomato alla scuola alberghiera di Bologna, inizia la sua carriera da cuoco sulle navi da crociera e dopo aver proseguito la sua carriera nei migliori ristoranti italiani, ad oggi è lo Chef italiano che con Gualtiero Marchesi ha il maggior numero di stelle Michelin: 1 stella Grotta di Brisighella, 2 stelle Trigabolo (Argenta), 2 stelle Locanda Solarola, 2 stelle Ristorante Arquade–Relais Chateaux Villadel Quar, in tutto 7. Dal 2011 è giudice di MasterChef Italia e conduce il programma 4 Hotel su Sky Uno.

Autore di numerosi libri di cucina, la sua ultima pubblicazione è Cucina con me! (Realize Networks). È da anni anche volto di Fondazione ANT Italia Onlus – la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza medica specialistica domiciliare gratuita ai malati di tumore e la prevenzione oncologica, e testimonial di aziende leader nel settore del food come riferimento e autorevole voce per la promozione della cucina italiana nel mondo.


Related Posts