e'-possibile-presentare-730-senza-sostituto-di-imposta-se-si-ha-datore-di-lavoro?-–-orizzonte-scuola-notizie

E' possibile presentare 730 senza sostituto di imposta se si ha datore di lavoro? – Orizzonte Scuola Notizie

Si può sempre scegliere di presentare il 730 senza sostituto di imposta soprattutto se si ha un contratto a termine o stagionale.

Molto spesso si sbaglia nel presentare il modello 730 anche senza saperlo. Rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno,sono una lavoratrice stagionale,in genere lavoro da aprile a ottobre,spesso quando presento 730 ho Irpef a credito ed inevitabilmente ogni datore di lavoro nel momento in cui deve liquidarla nella busta paga brontola.ora la mia domanda è se posso fare 730 senza sostituto d imposta ed eventualmente se Irpef a credito aspettare assegno direttamente dall’ agenzia delle entrate,vi ringrazio 

730 con o senza sostituto di imposta

A mio avviso nel suo caso il 730 andrebbe presentato sempre senza sostituto d’imposta. Ed è una possibilità che può scegliere sempre, ogni anno. E le spiego perchè le converrebbe. Il rimborso del 730 solitamente, avviene in base alla capienza del datore di lavoro che può dilazionarlo in rate fino a novembre.

Avendo poi, lei, un contratto a tempo determinato che potrebbe, in casi sfortunati, concludersi anche prima di ottobre, cosa farebbe con un datore di lavoro incapiente che non riuscisse a darle l’intero rimborso prima della scadenza del contratto?

Sbaglia chi le presenta il 730,  a mio avviso, a scegliere il rimborso con sostituto d’imposta. Poiché soprattutto per i lavoratori stagionali che sono soggetti anche all’andamento della stagione e del turismo, il caso di trovare datori incapienti è molto alto.

Il consiglio è quello di scegliere sempre la presentazione senza sostituto di imposta con pagamento diretto dall’Agenzia delle Entrate. Sicuramente per avere il rimborso dovrà attendere qualche mese in più, ma si evita il rischio di rimanere con parte del credito non rimborsato e sicuramente si evita i brontolii di datori di lavoro poco contenti.

Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Related Posts