efficienza-dei-treni-garantita-con-le-soluzioni-panasonic-toughbook

Efficienza dei treni garantita con le soluzioni Panasonic TOUGHBOOK

Siemens ha dotato 550 addetti alla manutenzione in UK del device rugged 2 in 1 detachable

Efficienza dei treni con le soluzioni Panasonic TOUGHBOOK

I 550 addetti alla manutenzione dei treni, dislocati in 11 depositi di manutenzione nel Regno Unito, di Rolling Stock (BU di Siemens Mobility) sono stati dotati di notebook detachable rugged Panasonic TOUGHBOOK 20. I device supportano Siemens nella sua evoluzione verso un ambiente di lavoro senza carta, e vengono impiegati dagli ingegneri per: la diagnostica dei treni, per la manutenzione e la comunicazione interna e per il rispetto delle norme di salute e sicurezza. Grazie ai dati aggiuntivi e alle informazioni tempestive ottenute con il loro utilizzo, Siemens ritiene di poter migliorare i tempi manutenzione e, in definitiva, anche l’efficienza dei treni.

Efficienza dei treni con le soluzioni Panasonic TOUGHBOOK

Un importante aggiornamento tecnologico

Siemens aveva come obiettivo un importante aggiornamento tecnologico a supporto dei propri ingegneri di produzione, passando quindi da laptop diagnostici a dispositivi mobili personalizzabili, adatti a soddisfare le sue moderne esigenze aziendali.

Il team aveva bisogno di dispositivi in grado di:

  • Connettersi ai sistemi del treno per effettuare diagnosi e aggiornamenti software;
  • Fornire l’accesso online al Management Maintenance System per la gestione degli ordini di lavoro e il monitoraggio in tempo reale dei lavori di ricambio presso i depositi e le stazioni esterne;
  • Garantire l’accesso alle istruzioni di manutenzione dei veicoli (VMI) e agli schemi elettronici dei treni;
  • Consentire ai lavoratori l’accesso alle applicazioni aziendali di Siemens, inclusa la posta elettronica e l’Employee Service Portal, nonché alle applicazioni dedicate a salute e sicurezza come 4 Steps o Zero Harm.

Ampio processo di selezione

Siemens ha valutato un’ampia gamma di dispositivi per identificare quello che potesse soddisfare al meglio le sue esigenze. Quasi 150 ingegneri hanno avuto l’occasione di mettere alla prova il dispositivo Panasonic e di rispondere al questionario d’idoneità. “Il device Panasonic è stato selezionato all’unanimità dai nostri tecnici,” ha dichiarato Charles Davies, Project Manager di Siemens. “Il TOUGHBOOK 20 è stato scelto per il suo design 2 in 1, la facilità di utilizzo e la leggerezza, così come la varietà di porte disponibili. I treni moderni, così come quelli più datati, utilizzano una varietà di connessioni diverse per eseguire la diagnostica e gli aggiornamenti software, per questo le diverse porte offerte dal device Panasonic si sono rivelate molto utili”.

Efficienza dei treni con le soluzioni Panasonic TOUGHBOOK

Design e supporto senza rivali

Poter lavorare a stretto contatto con Panasonic, per adattare il dispositivo agli usi specifici di Siemens, è stato fondamentale. In particolare, Panasonic ha integrato un lettore smartcard in ogni device per permettere ai dipendenti Siemens di utilizzare i consueti protocolli di login aziendale. Per consentire l’aggiunta del lettore smartcard il team di progettazione Panasonic ha introdotto delle maniglie girevoli e, a seguito della Human Factor Work Assessment condotta da Siemens, ha incorporato delle cinghie a spalla per supportare i lavoratori. Sono state installate anche delle docking station per permettere alle squadre di lavoro di visionare, quando necessario, gli schemi più chiaramente e su schermi più grandi. Panasonic ha inoltre fornito consulenza per l’ottimizzazione dei dispositivi e il loro utilizzo secondo il sistema operativo e la configurazione scelti da Siemens; da ultimo, nelle operazioni quotidiane Panasonic supporta il global IT service provider di Siemens con un servizio di riparazione o sostituzione in 96 ore con ATOS.

Adatto al futuro

Dopo aver completato il rollout negli scorsi anni, il team di Siemens ora dispone di un dispositivo a prova di futuro. “Il nostro team può lavorare con un unico dispositivo standardizzato, sul fronte di salute e sicurezza, diagnostica, manutenzione e comunicazioni,” aggiunge Charles Davies. “La ricchezza di dati che stiamo acquisendo in tempo reale sta migliorando il nostro processo di manutenzione e, in definitiva, migliorerà le nostre capacità predittive e di pianificazione per rendere la manutenzione il più efficiente ed efficace possibile, riducendo al minimo i tempi di fermo dei treni. Inoltre, abbiamo una squadra soddisfatta con un dispositivo progettato sulle loro specifiche esigenze, costruito per funzionare in un ambiente industriale difficile”.

Versatilità senza precedenti

Il Panasonic TOUGHBOOK 20 offre un nuovo e impareggiabile livello di versatilità business, poiché è il primo notebook detachable fully rugged. In questo modo riesce a offrire il meglio di tutti i mondi per i lavoratori sul campo: può infatti essere utilizzato in 6 modalità differenti per soddisfare ogni esigenza aziendale. Grazie al suo touchscreen abilitato all’utilizzo con i guanti, all’autonomia fino a 20 ore con batteria hot swap, all’apposito supporto per veicoli e al Desktop Port Replicator, il Panasonic TOUGHBOOK 20 è un dispositivo business che non teme rivali.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *