euro-2020,-inghilterra,-le-pagelle:-kane-e-sterling-su-tutti

Euro 2020, Inghilterra, le pagelle: Kane e Sterling su tutti

Inghilterra in finale, dopo la vittoria ottenuta contro la Danimarca per 2-1, maturato al termine dei tempi supplementari. Ottima la gara dei danesi, che lasciano Euro 2020 a testa alta. Decisivo un rigore realizzato da Kane, inizialmente parato da Schmeichel. Così i voti dell’Inghilterra.

Difesa dell’Inghilterra poco impegnata

Pickford 5,5: non è molto impegnato nel corso della gara. Forse si fa un po’ sorprendere dalla battuta di Damsgaard, ma quello che lo porta sotto la sufficienza, sono un paio di appoggi da incubo, che potevano anche favorire la rete dei danesi.

Walker 6,5: meglio nel primo tempo che nel prosieguo della gara. Chiude con sicurezza diverse giocate avversarie, dando sicurezza ai compagni.

Stones 6: fa il suo, in una serata nella quale la Danimarca gioca per fiammate e cala alla distanza. Compito svolto con sufficienza.

Maguire 6,5: bene nella fase difensiva, nella ripresa sfiora il gol e aiuta i compagni a recuperare alcuni palloni a centrocampo.

Shaw 6: Non si tira indietro se occorre fare a sportellate con gli avversari, ma a volte eccede. Nasce da un suo fallo, il calcio di punizione che i danesi sfruttano per passare in vantaggio. Generoso, comunque, anche in fase offensiva.

Philips 7: cresce nel corso della ripresa, costruendo alcuni suggerimenti offensivi interessanti, anche se è meno brillante nel corso dei primi 45 minuti di gioco.

Rice 5,5: poco in evidenza oggi. Si dà da fare, questo sì, ma non è un gran match il suo. (dal 95′ Henderson 6: contribuisce, per lo più, a fermare gli ultimi tentativi offensivi dei danesi).

Ottima prestazione offensiva

Saka 6,5: il ragazzo si muove tanto e bene sull’out di destra. Suo l’assist nella rete del pareggio inglese. Esce nella ripresa per far posto a Grealish. (dal 69′ Grealish 6: fa alcune buone giocate e usa bene la sua freschezza. dal 105′ Trippier: S.V.).

Mount 6,5: gioca alle spalle di Kane e soprattutto nella ripresa, il suo lavoro si fa più efficace e graffiante. (dal 95′ Foden 6: entra sul finire dello scontro e non dispiace).

Sterling 7,5: sbaglia un gol praticamente già fatto nel primo tempo e per questo meriterebbe un voto più basso. Il numero 10 inglese, tuttavia, è frequentemente un punto di riferimento per i suoi compagni per tutta la gara. Sua l’azione che ha portato al rigore che vale la finale.

Kane 7,5: gioca gran parte della gara, più nei panni di suggeritore che in quello dello stoccatore. Da vedere e rivedere la verticalizzazione su Saka, che innesca la rete del pareggio. Realizza il gol della vittoria dopo una gran parata Schmeidel, con la giusta determinazione.

Southgate 6,5: la squadra che mette in campo, salvo i primi 20 minuti, è per gran parte della gara padrona del campo. Cambia poco fino ai supplementari, ma nemmeno, crediamo, ce ne fosse bisogno. Raggiunge la finale, il primo obiettivo è raggiunto.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Sport Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Euro 2020

(Photo credit: UEFA EURO 2020)

Link foto: https://www.facebook.com/EURO2020/photos/pcb.4417535014965977/4417528354966643

Photo of Adriano Fiorini

Adriano Fiorini

“Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla.” (cit. Pierre De Coubertin). C’è allora qualcosa di più divertente da raccontare?

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *