fabrizio-corona-a-novella:-‘con-asia-argento-ci-siamo-ritrovati’

Fabrizio Corona a Novella: ‘Con Asia Argento ci siamo ritrovati’

Fabrizio Corona su Asia Argento

Poco più di due anni fa si era innescata una scintilla travolgente, ma il fuoco ebbe la durata d’un soffio e gli strascichi non furono piacevoli per nessuno dei due. Oggi però Fabrizio Corona e Asia Argento si sono ritrovati, complice un incastro di caratteri e di vite che per certi versi si assomigliano. E si sa che, chi si assomiglia, prima o poi si piglia anche…

Una settimana fa, in concomitanza con il lancio di una graffiante autobiografia pubblicata da Asia, l’attrice e l’ex re dei paparazzi sono riapparsi insieme sui social. Scatti bollenti, trasgressivi e ambigui come piace a loro, che sono anime e cuori rock. La Rete non ha potuto fare a meno di chiedersi che cosa stesse succedendo, e soprattutto cosa li abbia riuniti.

Asia, sconvolta dal turbinio mediatico nel quale era finita dopo aver avuto una vera avventura con Fabrizio, ne aveva prese le distanze perché lontana dal mettere in piazza il suo privato. Invece Corona ha sempre fatto delle sue relazioni “un affare” da mercanteggiare con la stampa e specialmente i giornali di gossip, affamati degli scandali di un “ragazzaccio”.

Corona: ‘Io e Asia grandi amici’

Il direttore Roberto Alessi ha voluto vederci chiaro su quanto stia accadendo tra Fabrizio Corona e Asia Argento. Così, approfittando di una telefonata dell’ex fotografo dei VIP gli ha chiesto spiegazioni:

“Ci siamo ritrovati. Siamo amici. Io rimango a casa, sono sempre ai domiciliari, ma lei ogni quindici giorni viene a Milano, viene a casa mia, a dormire da me, con me.

Nella nuova amicizia tra Fabrizio Corona e Asia Argento, insomma, brucerebbe ancora qualche tizzone del trasporto che già una volta li ha uniti. Un’amicizia con benefit, in sostanza?

Detesto il termine trombamici, come dicono i più. Quel termine indica due persone, un uomo e una donna, un uomo e un uomo, una donna e una donna, che non riuscendo a trovare di meglio si accontentano di passare una notte o un giorno insieme per appagare l’istinto. Non è il nostro caso“.

‘Stiamo insieme ma senza progetti’

Dunque un legame forte, che trascende il mero appagamento del desiderio fisico e consiste piuttosto in una profonda sintonia fra i loro vissuti. Nell’amara convinzione – spiega Corona – di non poter più aspirare all’incontro con la persona veramente giusta.

A 50 anni o poco meno (Corona ne ha 46) non puoi pensare di ricrearti una vita. Accetti quello che arriva, godi di quello che arriva, certi progetti, la famiglia, i figli, sei già oltre”.

Un pensiero, questo, che Fabrizio Corona attribuisce anche ad Asia Argento.

“Io credo che per Asia e me sia così: ci vogliamo bene, stiamo bene quando ci ritroviamo, ma senza progetti precisi. Ci lasciamo vivere… Siamo amici con turbamento”.

Una definizione che non può non colpire, e forse immalinconire. E Corona conclude caricando di mille sfumature le proprie parole:

“Sì, credo che in quel turbamento ci siano molti significati”.

L’intervista integrale è disponibile sul nuovo numero di Novella 2000 attualmente in edicola.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *