facciamo-l’orto-in-casa!

Facciamo l’orto in casa!

Riscoprire la magia della natura con la coltura delle sementi e la cultura del giardinaggio. “Facciamo l’orto in casa!” è l’ultima iniziativa in casa Netweek, un viaggio di otto settimane tra gli ortaggi che vi offriranno i nostri settimanali.

Facciamo l’orto in casa!

Dal 15 febbraio ben 40 dei nostri settimanali cartacei regaleranno ai nostri lettori una bustina di sementi per otto settimane. Otto tipi di ortaggi diversi, facili da coltivare e perfetti da gustare sulle nostre tavole. Un’iniziativa che mira a far riscoprire la magia della natura, a far tornare la tradizione italiana del pollice verde. Sono tante le famiglie, ben 19 milioni, che nel 2020 rientrano nella categoria di “green lovers”, quasi il 40% della popolazione, ben tre milioni in più rispetto al 2019. Un dato che si potrebbe spiegare con l’avvento del Covid-19 e la chiusura forzata all’interno delle proprie abitazioni. Tuttavia, si deduce anche che il giardinaggio rimane un hobby a portata di tutti, che non richiede necessariamente ampi spazi o ingenti investimenti. Semplicemente costanza e dedizione.

Così, per rispondere a questa nuova e crescente passione degli italiani, abbiamo deciso di fare questo regalo ai nostri lettori, grazie alla collaborazione della Franchi Sementi, storica azienda leader nella produzione e confezionamento di sementi di alta qualità per uso hobbistico e professionale. Carote, basilico, prezzemolo, pomodori, rucola, ravanelli, peperoncini e lattuga. Queste le sementi prescelte che verranno accompagnate ogni settimana sul giornale da una pagina speciale dedicata, con semplici consigli per la coltivazione, l’utilizzo in cucina, le proprietà e una ricetta speciale da realizzare a casa.

“Un bellissimo messaggio”

«Per chi lavora come noi in agricoltura è normale desiderare il verde, guardare ad ampie estensioni finite, campi rigogliosi». Esordisce così Natale Castagna, presidente di Novatex Italia, per spiegare la decisione di sostenere la nostra nuova iniziativa “Facciamo l’orto in casa!”. L’azienda, con sedi a Oggiono (Lecco) e Ferrandina (Matera), è leader nella produzione di reti per rotopresse e da sempre fornisce ai propri clienti,  agricoltori e allevatori, soluzioni innovative, efficienti e affidabili per la raccolta e la protezione del foraggio, ma è anche, da sempre, molto attenta alle problematiche ambientali e al mantenimento di un rapporto corretto  tra attività produttive ed ecosistema. «Credo che l’orto in casa sia un bellissimo messaggio, che raccogliamo perché testimonia il riavvicinarsi alla natura. Inoltre con l’orto in casa potremo  mostrare alle giovani generazioni, ai bambini, qualcosa che non hanno mai visto. E partendo da una maggiore attenzione al verde potremo finalmente riscoprire le nostre tradizioni: per chi è cresciuto nei piccoli paesi, vedere il nonno curare l’orto nel giardino di casa ha rappresentato la normalità».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *