festa-della-luna-nella-chinatown-milanese:-i-cibi-esclusivi

Festa della Luna nella Chinatown milanese: i cibi esclusivi

I locali che presenteranno le specialità cinesi della Festa di Metà Autunno

Festa della Luna, Chinatown

Una delle celebrazioni più significative per la Cina, oltre al Capodanno, è la Festa della Luna, denominata anche Festa di Metà Autunno.

Festa della Luna: curiosità

La Festa della Luna è sempre il quindicesimo giorno dell’ottavo mese lunare, quest’anno cade il 21 settembre e coincide con la data in cui noi occidentali celebriamo la fine dell’estate e l’inizio della stagione autunnale.

In questo giorno particolare, le famiglie in Cina si riuniscono per festeggiare e assaporare insieme i cibi riservati per questa occasione. Il cibo più famoso è lo Yuebing: il dolce della luna, dalla forma rotonda e realizzato con pasta e ripieno di marmellata di fagioli.

Festa della Luna: dove assaporare i cibi tradizionali

Ramen a mano, in via Lomazzo 20, farà realizzare da una pasticceria tre tipi di Moon Cakes -tipici dolcetti- adattandoli al gusto moderno: invece del tradizionale ripieno, uno sarà riempito con crema al latte e gelsomino, uno al cioccolato e uno alla patata viola.

Il dessert potrà essere ordinato solo se si consuma il pasto e si potrà degustare anche nel ristorante Ren, a Legnano, in via Milano 6.

Il Giardino di Giada, situato in via Palazzo Reale 5, è uno dei più antichi ristoranti cinesi di Milano. Da martedì 21 a domenica 26 settembre proporrà un menu dedicato alla Festa: per iniziare via libera a Spiriti bollenti o ghiacciati -tè caldo o aperitivo-, Lingotto cucurbitaceo -involtino croccane di zucca e carne-, Fiocchi di neve caldi -ravioli al vapore misti con salsa piccante- e Perle nere nella conchiglia -capesante al vapore con fagioli neri-.

Successivamente viene proposto Lungo la Via della Seta -un piatto dello Xinjiang, ovvero manzo al cumino-, per proseguire con Piccolo ma feroce – il galletto croccante con peperoncino fresco-, o SorRiso cantonese -riso saltato con carne arrosto-. Per chi avesse voglia di verdura: Segreto della longevità -un piatto di okra, verdure che assomigliano a piccole zucchine, al vapore-. Ultimo, ma non per importanza L’altra metà della luna -il dolce della luna-.

Questo menu è disponibile per almeno due persone al costo di 50 euro, compresi acqua e caffè, ma se vi sembra troppo ricco, nessun problema: è possibile ordinare solo qualche piatto.

Festa della Luna: la reinterpretazione del dolce della luna

Gong Oriental Attitude, in corso Concordia 8, reinterpreterà il dolce della luna in forma di mousse. Disponibili tre gusti differenti: alla fava tonka con cuore di cioccolato bianco, al tè matcha con gelée al mango, ai frutti rossi con confettura di lamponi. Ognuno di questi sarà supportato da un biscotto alla mandorla e abbinato a un diverso : alla peonia, gunpowder o red carpet.

LEGGI ANCHE: Ristoranti cinesi a Milano: i 7 locali migliori

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *