fi-e-fdi-arruolano-i-paladini-delle-auto.-e-la-lega-cerca-candidati-ai-gazebo

Fi e Fdi arruolano i paladini delle auto. E la Lega cerca candidati ai gazebo

Niente lista, esponenti di “MuoverMi” corrono con i partiti. Il Carroccio chiede a cittadini di farsi avanti per le Comunali

Quando sono partiti un anno e mezzo fa avevano le idee chiare: presentare alle Comunali 2021 una lista civica per difendere i diritti degli automobilisti. E da allora «MuoverMi» ha acceso sui social interesse, discussione e (soprattutto) critiche contro taglio dei parcheggi, buche e le piste ciclabili «creative» disegnate dalla giunta Sala. Ma il promotore del movimento, Edoardo Dubini, giorni fa ha dovuto comunicare a soci e simpatizzanti che «purtroppo a causa delle lunghissime limitazioni sanitarie non sarà possibile per noi raccogliere in tempo le firme per presentare un lista civica alle prossime elezioni». Ma «il gruppo è cresciuto molto e non vogliamo perdere la possibilità di essere concretamente presenti in modo attivo nel panorama cittadino e non solo, quindi verranno accettate proposte da altre forze politiche o liste già organizzate, anche in forma di candidature individuali non omogenee». E ieri ha confermato che i partiti del centrodestra si sono già fatti avanti. Fratelli d’Italia ha annunciato proprio ieri che candiderà in consiglio comunale Andrea Sacchi, attivo nell’associazione, mentre Giulia Panvini Rosati sarà nella lista di Forza Italia per il Municipio 1. E Fi punta a candidare a Palazzo Marino lo stesso Dubini e Elisabetta Carmignani. «I partiti stanno venendo a cercarci, abbiamo creato un bel movimento d’opinione – conferma Dubini -. Io sceglierei Fi ma aspetterò il nome del candidato sindaco, spero sempre nel ritorno di Gabriele Albertini». Contesta la gestione della mobilità dell’assessore Marco Granelli, «tra piazze tattiche, ciclabili e restrizione di carreggiate il Comune ha fatto aumentare il traffico, altro che scelte green, e contando che ora buona parte della città è ancora in smart working non oso immaginare le strade in orario di punta quando si tornerà a regime».

La Lega organizza invece oggi e domani una serie i gazebo in ogni Municipio per ascoltare le opinioni dei milanesi e «ci ranno volantini – anticipa il commissario cittadino Stefano Bolognini – con cui chiederemo ai cittadini la disponibilità a dare un contributo per la campagna elettorale o a candidarsi». Fdi organizza invece da oggi decine di gazebo a Milano per spiegare le ragioni del no del partito al governo Draghi. Sul candidato sindaco Ignazio La Russa assicura che la scelta arriverà a breve e «ci sono 4/5 nomi nuovi sul tavolo».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *