final-8-di-basket,-l’olimpia-milano-domina-reggio-emilia-e-si-qualifica-per-la-semifinale-di-coppa-italia

Final 8 di basket, l’Olimpia Milano domina Reggio Emilia e si qualifica per la semifinale di Coppa Italia

Buona la prima. Milano si qualifica per la semifinale di Coppa Italia dominando 80-52 la Unahotels Reggio Emilia. Reggiani in piena emergenza, alle assenze per infortunio di Elegar e Johnson, si sono aggiunte la sospensione disciplinare nei confronti di Sutton; oltre al probabile addio di Bostic, che ha giocato con la valigia pronta per lasciare l’Emilia. Olimpia che oltre ai lungodegenti Brooks e Micov, lascia fuori per turnover Roll e Tarczewski, ma ha nei 12 il neo acquisto Wojciechowski.



Reggiana che prova a sorprendere l’Olimpia in avvio (0-4) e time out immediato di coach Messina. Milano torna in campo con l’atteggiamento e l’energia giusta, chiude avanti 19-10 il primo quarto e al riposo siamo 41-22 con gli ospiti condannati anche da un eloquente 0 su 16 da tre punti.

Il secondo tempo è un lunghissimo “garbage time” per definire il risultato e lo scarto finale, oltre all’occasione per i biancorossi di poter mettere minuti nelle gambe ai suoi italiani, positivo il debutto dell’ex Biella Wojciechowski autore di 10 punti e 5 rimbalzi. Ultimi cinque minuti con Messina che gioca con 5 italiani, e la soddisfazione di vedere tutto il roster andare a segno per l’80-52 finale. Messina: “Reggio Emilia ha provato a contrastarci, ma con le assenze importanti che aveva, direi forse troppo per loro, non ha potuto fare molto. Noi abbiamo giocato e fatto le cose con serietà in entrambe le metà campo ed ora arriva una semifinale molto impegnativa”. Appuntamento per sabato alle 18 contro la vincente della sfida tra Virtus e Venezia.

AX MILANO: Delaney 3, Punter 15, Moraschini 3, LeDay 15, Hines 8, Rodriguez 4 (9 assist), Datome 2, Shields 6, Cinciarini 5, Moretti 3, Wojciechowski 10. Coach: Messina

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Taylor 5, Candi 6, Kyzlink 4, Baldi Rossi 13, Diouf 8, Koponen 9, Bostic 1, Bonacini 2, Giannini ,Porfilio . Coach: Martino

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *