fondo-per-genitori-divorziati:-la-lega-
rivendica-azioni-nel-dl.-sostegni

Fondo per genitori divorziati: la Lega rivendica azioni nel d.l. Sostegni

“Con il Decreto Sostegni – affermano i parlamentari cremonesi della Lega Simone Bossi, Silvana Comaroli e Claudia Gobbato – abbiamo istituito un fondo per i genitori separati in difficoltà, è ufficialmente riconosciuta la Lingua italiana dei Segni e viene abolito il Canone Rai per bar, ristoranti e alberghi.

Inoltre sono stanziati fondi per le associazioni sportive e viene cancellato il blocco degli sfratti per il periodo precedente al Covid-19: il maxiemendamento del Governo al Decreto recentemente approvato contiene diverse proposte della Lega. Tra le nostre proposte approvate anche la proroga del versamento Irap, l’esenzione per il versamento della prima rata Imu ad attività danneggiate dalla crisi, l’esonero Irpef per gli affitti non riscossi su contratti sottoscritti prima dell’emergenza Covid e la possibilità per le imprese di compensare nel 2021 senza penali le somme dovute entro il 31 dicembre 2020.

In particolare, l’istituzione di un fondo ad hoc per aiutare i genitori separati o divorziati, in difficoltà economiche a causa del Covid, a garantire le spese di mantenimento con un assegno che può arrivare a 800 euro mensili, è una piccola rivoluzione che inizia a riconoscere un problema molto diffuso e aiuterà migliaia di genitori in grande difficoltà. Siamo orgogliosi di questi risultati ottenuti nell’interesse del Paese grazie alla concretezza della Lega, determinante per indirizzare l’azione di Governo su cui certamente non avremmo potuto incidere stando all’opposizione”.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *