francesca,-morta-in-montagna-per-vedere-l’alba:-da-qualche-mese-svolgeva-un-tirocinio-a-cinisello

Francesca, morta in montagna per vedere l’alba: da qualche mese svolgeva un tirocinio a Cinisello

Aveva iniziato da qualche mese un tirocinio con il Comune di Cinisello Balsamo Francesca Barbara Mirarchi, la ragazza di 19 anni che ieri è morta dopo essere caduta per oltre 15 metri in un salto di roccia, in Alta Val Brembana. La giovane era residente a Lissone, in Brianza. La giovane si era alzata presto dalla tenda in cui si trovava con altri tre coetanei per andare a vedere e fotografare l’alba. Gli amici, vedendo che tardava nel fare ritorno, hanno allertato i soccorsi che si sono immediatamente mossi con due elicotteri e con i cani per la ricerca delle persone scomparse. Dopo ore di indagini Francesca è stata trovata nel pomeriggio (intorno alle 15.30) senza vita alla base del salto di roccia.

Ha espresso cordoglio per la sua scomparsa il Municipio cinisellese: “Cinisello Balsamo piange la scomparsa di Francesca Barbara Mirarchi – si legge in una nota-  La giovane, 19 anni, figlia del Presidente della Società sportiva CBA, ha perso la vita dopo essere caduta da un salto di roccia, nell’Alta val Brembana. Una tragedia che addolora e sconvolge. Francesca da pochi mesi aveva cominciato un tirocinio in Comune nel Settore Sport. L’Amministrazione comunale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia”.

Anche la polisportiva Geas di Sesto San Giovanni, nella figura della sua presidente Loredana Pastorino, ha mostrato vicinanza alla famiglia di Francesca: “La Polisportiva Geas si stringe al dolore della famiglia Mirarchi a cui porge le più sentite condoglianze per la perdita dI Francesca. Riposa in Pace cara Francesca”.

Visite: 209

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *