germania.-sale-gioco-a-500-metri-dalle-scuole,-al-via-i-primi-ricorsi-alla-giustizia-amministrativa

Germania. Sale gioco a 500 metri dalle scuole, al via i primi ricorsi alla giustizia amministrativa

Il Trattato di Stato sul gioco d’azzardo è entrato in vigore il 1° luglio scorso e, tra l’altro, prevede una distanza minima di 500 metri tra le sale gioco e le scuole. Cosa che ha detrminato una notevole riduzione del numero delle sale.

Per questo motivo molti titolari o non hanno più avuto il permesso di aprire o si trovano a sopportare una serie di disagi.

Alla luce di questo gli operatori di sale giochi in tutto il Baden-Württemberg si stanno ora difendendo rivolgendosi ai tribunali amministrativi .

Al VG di Friburgo sonoad oggi pendenti 21 procedimenti urgenti, come conferma il portavoce Klaus Döll. Finora è stata presa una decisione solo in un caso, l’istanza d’urgenza è stata respinta. In due procedimenti sono state respinte le istanze con le quali il titolare chiedeva di proseguire l’attività fino alla fine dello stato di emergenza.

Ci sono ora 23 procedimenti urgenti e altre tre azioni (non in procedimenti urgenti) da decidere presso il tribunale amministrativo di Karlsruhe, cinque procedimenti urgenti presso il tribunale di Stoccarda e Sigmaringen. La domanda di un operatore che non è riuscito a concedere l’autorizzazione è già stata respinta dal tribunale di Sigmaringen. Altre sette ricorsi sono state intentati da operatori che vogliono essere esonerati dall’obbligo del distanziamento tramite un permesso di disagio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *