gigio-donnarumma-e-nato-nel-posto-perfetto:-cosa-ha-di-speciale-castellamare

Gigio Donnarumma è nato nel posto perfetto: cosa ha di speciale Castellamare

Sapete dove è nato il portiere della Nazionale Gigio Donnarumma? A Castellamare di Stabia in Campania. Ecco cosa ha di speciale e cosa c’è da vedere

Castellamare di Stabia, il paese di Gigio Donnarumma

Dici ‘Gigio’ e a Castellamare di Stabia tutti sorridono soddisfatti. Gianluigi Donnarumma quel ragazzone alto 1.96 cm, talento precoce del calcio, è uno dei figli prediletti di questo bel centro sul mare in provincia di Napoli. Anche se se ne è andato prestissimo dai vicoli di Castellamare per giocare nelle giovanili del Milan il cuore batte sempre qui. D’altronde qui vive la sua famiglia e qui continuano a fare per lui un tifo sfegatato.

Aveva 8 anni Gigio quando fu notato e si capì subito che era un predestinato. Ora ad appena 22 anni difende la porta della Nazionale e dalla prossima stagione quella del Paris Saint Germain. Ma appena può torna a Castellamare di Stabia, dalla sua famiglia e da questo posto bellissimo, il posto perfetto come lo chiamano.

Leggi anche -> Dove sono nati i giocatori della Nazionale azzurra di Euro 2020

Castellamare di Stabia: la città perfetta

Castellamare di Stabia dicono che sia il posto perfetto. Lo è per la posizione geografica: sul golfo di Napoli all’inizio della penisola Sorrentina con alle spalle i Monti Lattari. Invidiabile per il clima: piacevolmente caldo tutto l’anno, niente gelo di inverno e non si soffre di caldo d’estate. Ed è proprio questo suo equilibrio termico che le è valso il soprannome di città perfetta.

Vanta siti archeologici ed è vicinissimo a Pompei ed Ercolano. E’ un centro termale ed ha un mare da sogno. Ed a due passi dalla rinomata costiera sorrentina e amalfitana.

castellamare stabia cosa vedere
La vista di Castellamare di Stabia sul golfo di Napoli

Cosa vedere a Castellamare di Stabia

Castellamare si può visitare in un giorno o si può decidere di fermarsi di più e di godere appieno delle tante bellezze di questo centro. Non vi annoierete di certo: il lungomare pullula di giovani, di chioschi dove bere l’Acetesella e di ristorantini dove mangiare pesce; c’è cultura, parchi e natura. C’è il mare e ci sono le terme.

  • le terme
  • siti archeologici
  • giro per la città
  • il castello
  • il mare

Conosciuta sin dall’antichità e centro fiorente durante i Borboni, il fiore all’occhiello di Castellamare di Stabia sono sempre state le terme. D’altronde vanta ben 28 sorgenti di acque di diverso tipo (minerali, solforose, calciche) adatte per trattamenti e cure.

Le antiche terme di Stabia sono stata inaugurate nel 1836 ed hanno attirato personaggi delle elité europee, poi sono diventate un polo culturale della città. Nel 1964 sono state inaugurate le nuove terme: un centro attrezzatissimo ed enorme, considerato fra i migliori d’Europa.

Un altro luogo simbolo di Stabia sono gli scavi archeologici. Iniziati oltre due secoli fa hanno portato alla luce antiche ville romane e un antico tempio cristiano risalente al VI secolo con preziosi affreschi e dedicato a San Biagio.

La città offre poi un bel lungomare e un giro vi porterà a vedere Piazza Monumento, poi Marina Grande uno dei quartieri storici, Piazza Cristoforo Colombo, poi piazza Giovanni XXIII dove si trova il Palazzo del Municipio e la bellissima Concattedrale di Maria Santissima Assunta, i cui lavori iniziarono nel 1587 e ha il suo interno opere dello Spagnoletto. La città ospita altri quattro santuari tra cui la Basilica Santuario di Santa Maria di Pozzano famosa per la sagrestia opera di Luigi Vanvitelli.

Si arriva poi a Piazza Fontana Grande ai piedi della collina dove si trova il ‘Castello a mare’ che ha dato il nome dall’anno 1000 alla città. Il castello di epoca medioevale, edificato dal Duca di Sorrento nel 900, ha subito poi numerose trasformazioni.

Oggi si presenta come una terrazza sul golfo di Napoli. Vanta un giardino spettacolare, una scala rinascimentale, fontane e giochi d’acqua. Si può passeggiare lungo le mura e poi visitare le sale interne. Ospita eventi e visite private.

Castellamare di Stabia vanta poi belle spiagge da cui godersi la vista del Vesuvio. Il mare è pulitissimo e le spiagge curate. Sono quelle del lungomare soprattutto verso il promontorio. Da Castellamare poi si può imboccare la SS145, ovvero la statale sorrentina e andare a visitare i bellissimi borghi di questo tratto di costa.

castellamare stabia donnarumma
Dalle spiagge di Castellamare di Stabia si vede il Vesuvio

Visitare Castellamare di Stabia in una giornata o ancor meglio dedicarle qualche giorno per poter apprezzare al meglio le bellezze di questa città perfetta.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.

Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.

Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?

Seguici tramite i nostri Social Network:

Piattaforma di Google News

Facebook

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *