giornate-del-patrimonio:-palazzo-martinengo-in-lis-e-braille

Giornate del Patrimonio: Palazzo Martinengo in Lis e Braille

I resti archeologici nella «Light Box» sotto palazzo Martinengo - © www.giornaledibrescia.it

I resti archeologici nella «Light Box» sotto palazzo Martinengo – © www.giornaledibrescia.it

Anche quest’anno Brescia partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio, il 25 e 26 settembre, che si pongono come sempre l’obiettivo di diffondere la conoscenza del patrimonio culturale nel suo valore storico-artistico e identitario. Quest’anno con una sollecitazione in più, stimolata proprio dal Consiglio d’Europa, che ha scelto per il 2021 lo slogan «All-Inclusive», ovvero «Tutti inclusi», suggerendo dunque un impegno all’accessibilità del patrimonio, che deve essere fruibile anche da chi ha disabilità fisiche o sensoriali.

A Brescia in particolare, Provincia, Fondazione Provincia di Brescia Eventi e Touring Club Italiano hanno lavorato per mettere a punto un programma di iniziative che si concentreranno questo sabato con un’intera giornata dedicata alla scoperta, o riscoperta, di Palazzo Martinengo di via Musei, con anche momenti dedicati al coinvolgimento di persone non vedenti e non udenti: dalle 10 alle 17.30 le visite guidate del sito archeologico, che ospita la video installazione «Brixia Light Box-Le Città nelle Città», condotte da soci volontari per il patrimonio culturale del Touring Club; alle 17 una visita accompagnata in Lis, il linguaggio dei segni per i non udenti; alle 18 «Musica e parole», un concerto del Quartetto in viaggio in cui la musica si alternerà a interventi curati dall’Associazione Bambini in Braille, dall’ente Nazionale Sordi e dai Giovani per l’Unesco, moderati da Giancarla Paladini.

L’impegno per l’inclusione di Fondazione Provincia di Brescia Eventi «va comunque oltre l’occasione delle Giornate europee per il Patrimonio – ha dichiarato la presidente Nicoletta Bontempi – perché in questa direzione si sta lavorando anche per porre le basi di un innovativo progetto di hub culturale di futura generazione». La partecipazione alle iniziative di domani, sabato 25 settembre, è gratuita ma gli ingressi saranno contingentati.

riproduzione riservata © www.giornaledibrescia.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *