gran-bretagna,-al-via-la-nuova-stagione-calcistica:-prosegue-lavoro-betting-and-gaming-council-a-tutela-dei-giovani-e-per-il-gioco-responsabile

Gran Bretagna, al via la nuova stagione calcistica: prosegue lavoro Betting and Gaming Council a tutela dei giovani e per il gioco responsabile

int1

Il primo round di partite della English Football League di questa stagione si svolgerà questo fine settimana, con la Premier League che inizierà una settimana dopo.

In concomitanza con l’inizio della nuova stagione, il BGC sta mettendo in evidenza i passi che i suoi membri hanno già intrapreso per elevare gli standard relativi agli annunci di scommesse da quando è stata fondata nel 2019.

Questi includono il divieto di ‘whistle-to-whistle’ sugli spot di scommesse TV da cinque minuti prima dell’inizio di una partita fino a cinque minuti dopo la fine, prima dello spartiacque delle 21:00.

Secondo uno studio di Enders Analysis, ciò ha portato a una riduzione del 97% del numero di tali annunci visualizzati dai bambini in quei momenti.

Al divieto è stato anche attribuito un calo di quasi il 50% nel numero di spot di scommesse mostrati su ITV durante Euro 2020, rispetto alla Coppa del Mondo 2018.

All’inizio di quest’anno, il BGC ha introdotto un codice di condotta sull’uso dei social media da parte delle squadre di calcio.

In base alle nuove regole, non sono consentiti inviti all’azione o collegamenti a siti web di gioco d’azzardo sui tweet organici e sui feed dei social media delle squadre di calcio. Il codice di condotta vieta anche la visualizzazione di bonus diretti o quote sui tweet organici che non possono essere rivolti esclusivamente ai maggiori di 18 anni.

Questo si aggiunge al Codice di settore aggiornato per la pubblicità responsabile, introdotto lo scorso ottobre, che mira a impedire ulteriormente ai minori di 18 anni di vedere gli annunci di scommesse online.

I membri del BGC devono inoltre aderire a rigide regole pubblicitarie, incluso il divieto di utilizzare loghi per le scommesse sulle divise da calcio per bambini.

Nel frattempo, l’industria regolamentata delle scommesse e dei giochi fornisce anche un supporto finanziario vitale per il calcio attraverso sponsorizzazioni e pubblicità.

Ciò include £ 40 milioni per la English Football League e i suoi club, mentre l’iniziativa “Pitching In” di Entain aiuta a finanziare i campionati di base.

Michael Dugher (nella foto), amministratore delegato della BGC, ha dichiarato: “L’inizio della nuova stagione calcistica è un momento emozionante per i fan di tutto il paese. I membri di BGC sono orgogliosi di fornire supporto finanziario in vari modi per questo bellissimo gioco, ma è anche importante mantenere lo slancio quando si tratta di proteggere i giovani dai danni del gioco d’azzardo. Circa 30 milioni di persone in Gran Bretagna – metà della popolazione – si divertono a giocare, e la stragrande maggioranza lo fa in sicurezza. Secondo il governo, il tasso di gioco d’azzardo problematico è dello 0,5 per cento ed è stabile negli ultimi 20 anni. Ma un solo giocatore problematico è già troppo, quindi intensificheremo il nostro lavoro per proteggere i giovani e fornire aiuto a coloro che subiscono danni”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *